IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Il terrore di assumere

Mi ha avvisato con un Sms che suonava di liberazione: “Andato” -ha scritto il mio amico, come piccolo sfogo a conclusione di una vicenda che gli ha tolto il sonno per più di una notte dall’inizio di quest’anno. Piccolo imprenditore, meno di dieci dipendenti che formano più che altro una “famiglia”, azienda meccanica che nonostante il periodo si difende bene, ha dovuto fare i conti con un suo operaio che ad un certo punto gli ha ammesso candidamente di non aver più voglia di fare quel lavoro. Può succedere, uno pensa. Dispiaciuto, perchè comunque perde un collaboratore valido, il datore di lavoro lo invita a presentare le dimissioni, dopo che negli ultimi 6 mesi si è visto in officina si e no 20 giorni, facendo recapitare certificati medici quantomeno dubbi, visto che i due spesso si sono incrociati, perchè il paese è piccolo. “No capo, è meglio se mi licenzi tu, così prendo almeno 6 mesi di sussidio di disoccupazione” -si è sentito rispondere il mio amico. Sconcertato, ha cercato di capirne di più, scoprendo di dover pagare sia il consulente aziendale che il sindacalista “a difesa” del suo dipendente, per avviare una trattativa che alla fine, dopo settimane di ritardi, rinvii e contestazioni che gli hanno andare di traverso pure le vacanze con la famiglia, si è conclusa con una “buona uscita” pari a 3 mensilità. Nel bilancio del mio amico ci sono dunque 7 mesi di problemi e tensioni e di sostanziale mancanza di un lavoratore in azienda e circa 6000 euro di costi per la “definizione della pratica”. Tutti noi invece pagheremo i prossimi 6 mesi di “disoccupazione” del lavoratore che, non l’ho scritto prima, ha la bella età di 25 anni ed era regolarmente assunto da quando ne aveva 21. Oggi il mio amico avrebbe bisogno di almeno un altro dipendente in azienda, ma mi ha confidato che ha il terrore di assumerlo.

 Gabriele Bassani

TI POTREBBE INTERESSARE...

Un grazie sincero per i 10 centesimi Il nuovo anno si apre per il Notiziario e i suoi lettori con un piccolo aumento del prezzo di copertina, che passa da 1,40 a 1,50 euro. Erano anni che...
I nuovi ricchi e i gilet gialli Non c’è più la classe media, si è allargato troppo il divario tra i ricchi e i poveri. E’ questo il messaggio che da qualche settimana stanno lancian...
Il Grande Fratello Il Grande fratello per molti di noi oggi non è altro che una trasmissione televisiva i cui concorrenti sono spiati notte e giorno dalle telecamere. Sp...
L’uomo dio La notizia è di quelle che, a pensarci bene, lasciano senza fiato: in Cina il genetista He Jiankui ha annunciato di aver creato i primi esseri umani g...
Lo spread Quando guardiamo il telegiornale non c’è volta in cui non ci parlino dello spread. Ormai ci abbiamo fatto così l’abitudine che quasi non ci facciamo ...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


NOTIZIARIO PRIMA PAGINA

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !