IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Cambiamo l’Italia per rispetto di Giovanni

La crisi, questa maledetta crisi da cui l’Italia sta faticosamente cercando di riemergere, ha fatto un’altra vittima, e non è la prima nella nostra zona, purtroppo. Venerdì scorso a Bollate si è tolto la vita un piccolo imprenditore, un uomo stimato, una brava persona, un grande lavoratore, che ha sudato per anni e anni per costruirsi un futuro, ma alla fine si è sentito tradito. Tradito da chi? Probabilmente da un Paese che sa tutelare i diritti dei lavoratori dipendenti ma non sa tutelare i diritti di chi lavora in proprio, rischiando del suo. Sì, perchè se un imprenditore non paga un suo dipendente, il Tribunale del lavoro è molto rapido, giustamente, nel condannarlo a pagare. Ma se un lavoratore autonomo non riesce a farsi pagare, la Giustizia impiega anni per riconoscergli i suoi diritti, e i costi sono tutti a suo carico. Proprio questa è la ragione che ha portato alla tragedia di Giovanni, l’imprenditore di Bollate: non era uno sciagurato, era un imprenditore serio, ma non riusciva a farsi pagare i crediti che aveva e alla fine non ce l’ha più fatta. A lui dobbiamo il massimo rispetto, alla sua famiglia le più sincere condoglianze, ma per tutti Giovanni è un simbolo, il simbolo di un’Italia ingiusta che dobbiamo cambiare. Dobbiamo crederci, facciamolo per lui e per chi come lui ha perso la vita.

Piero Uboldi

 

TI POTREBBE INTERESSARE...

“Non mi avete fatto niente” Ma sarà vero? Un drone iraniano decollato da una base russa in territorio siriano invade i cieli israeliani. Gli israeliani per ripicca attaccano russi e siriani co...
Spariranno spacciatori e rapinatori? Noi non ce ne stiamo rendendo conto, ma il percorso è già iniziato, anche in Italia. Prima l’obbligo per tutti i negozi di accettare i pagamenti con ...
L’ispirazione A volte capita di dire: “Non ho l’ispirazione”. Succede a tutti, anche a me quando mi trovo a scrivere l’editoriale di prima pagina. Capita di rado, ...
Lavarsi i denti C’è una pubblicità che viene trasmessa in questi giorni su diverse reti televisive in cui si svela che oltre la metà degli italiani si lavano i denti ...
L’italiano massacrato Anni fa un commerciante fu multato dai vigili (se non erro, in Liguria o in Piemonte) poiché aveva esposto in vetrina un cartello con scritto “Sconti ...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

prima pagina il notiziarioLa nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !