IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

CALCIO – Ottima vittoria esterna dell’Ardor a Desio

 L’Ardor Lazzate conquista la posta piena sbancando con merito il Comunale di Desio e confermando così l’ottima striscia di partite esterne fin qui disputate, fatta di 2 vittorie e di 2 pareggi. Una partita ben giocata dagli uomini di mister Anania, oggi in versione “all blacks”, che hanno comandato le operazioni al cospetto di un Desio arcigno, ma troppa è stata la voglia di rifarsi dal K.O. interno della scorsa domenica perché l’undici del duo Provasi-Gini potesse opporre resistenza. L’inizio dell’incontro è tutto di marca ospite. All’11’ è Mondini a dare i primi brividi ai tifosi locali con una punizione a giro che termina la sua corsa a pochi centimetri dall’incrocio dei pali. Al 14’ Demarchi rilancia profondo trovando l’intervento scoordinato di Agliardi che svirgola malamente; il più lesto di tutti è Castelnuovo che fa sua la palla e, dopo essere entrato in area, viene travolto da Pavanelli in uscita. Per il sig. Mezzalira è calcio di rigore che Donghi realizza con un preciso destro: prima rete in maglia Ardor per l’attaccante lecchese! La reazione del Desio si concretizza in un tiro da fuori di Sulis, agevolmente controllato da Demarchi. I biancorossi cercano di fare gioco ma il forte tridente Napoli-Sulis-Di Cuonzo concretizza poco. Di contro l’Ardor si rende assai pericolosa con veloci verticalizzazioni della manovra e sfiora il doppio vantaggio al 35’; Mondini è abile a recuperare palla nella trequarti offensiva e con un delizioso tocco morbido offre a Galli la ghiotta opportunità di trovarsi a tu per tu con Pavanelli. L’attaccante colpisce però male di sinistro e la palla sfila a fondocampo. Al 42’, quasi inaspettatamente, arriva il pareggio del Desio. Lombardo trova Pelizzoli sull’out sinistro a limite dell’area; il terzino apre il gioco per Osti che conclude di sinistro trovando la decisiva deviazione di testa di Caprini, che alza la traiettoria rendendo la palla imprendibile per Demarchi. Sul punteggio di 1 – 1 si conclude la prima frazione.

Ad inizio ripresa mister Anania va alla ricerca della vittoria inserendo subito Erba e Illomei per Galli e Vitale. La prima emozione, come nel primo tempo, arriva su calcio di punizione. Dalla lunga distanza ci prova Castelnuovo con un destro a giro, ma la sua conclusione, forse toccata da Pavanelli, va a sbattere sulla traversa. È il preludio al gol. Minuto 22: azione corale dell’Ardor sulla fascia sinistra, Donghi serve rasoterra Erba che “brucia” sullo scatto Mariani, entra in area e conclude di destro in corsa lasciando impietrito Pavanelli. Gran gol per l’attaccante giunto alla quarta marcatura stagionale! La situazione per il Desio si complica maggiormente dopo nemmeno 2 minuti quando Tremolada lascia i suoi compagni in 10 dopo un’entrata da dietro a centrocampo, tanto brutta e violenta, quanto inutile, su Erba. L’Ardor in superiorità numerica riesce a controllare e ripartire con facilità e per ben due volte Illomei sfiora la marcatura con tiri da fuori area, mentre Donghi, lanciato a rete, si fa anticipare di poco da Pavanelli . Dall’altra parte il Desio, pur provandoci in inferiorità numerica, si rende pericoloso solo con una sforbiciata sporca di Lombardo da dentro area al 38’ che, però, finisce sul fondo con Demarchi in pieno controllo. Finisce così il derby brianzolo: l’Ardor si rilancia agganciando proprio il Desio a quota 9 in una classifica cortissima (ben 8 squadre in 3 punti). Domenica prossima, con inizio alle ore 14.30, i ragazzi di mister Anania affronteranno in casa la rivelazione Galbiatese-Oggiono reduce da tre vittorie consecutive che l’hanno issata al terzo posto solitario del girone. 

DESIO – ARDOR LAZZATE 1 – 2

Desio: Pavanelli, Mariani, Agliardi, Tremolada, Osti (dal 29’ s.t. Tempesta), Pelizzoli, Missineo, Lombardo, Sulis, Di Cuonzo (dal 35’ s.t. Inzaghi), Napoli (dal 35’ s.t. Conoscenti). A disp: Biazzi, Beduini, Darone, Patruno. All: Provasi.

Ardor Lazzate: Demarchi, Bertin, Vitale (dal 6’ s.t. Illomei), Marinoni, Caprini, Binda, Castelnuovo, Mondini (dal 33’ s.t. Segale), Galli (dal 1’ s.t. Erba), Donghi, Gramegna. A disp: Villa, Parravicini, Fumagalli, Colombo. All: Anania

Arbitro: Sig. Mezzalira di Varese

Reti: 15’ p.t. Donghi su rigore (A), 42’ p.t. Osti (D), 22’ s.t. Erba (A)

Ammoniti: Agliardi, Di Cuonzo (D), Binda, Marinoni (A). Espulsi: Tremolada (D) al 24’ s.t. Tempo di recupero: 2’ + 4’. Calci d’angolo: 3 – 1 Desio

 

TI POTREBBE INTERESSARE...

Centro sportivo “nuovo” a Bollate entr... Il centro sportivo di Via Verdi Il centro sportivo di via Verdi deve cambiare completamente aspetto, con la creazione di nuovi campi da tennis, nu...
Basket C Gold/La Robur mette paura a Vigevano, duc... Come nel match di andata di regular season e, in parte, in quello di ritorno al Centro Ronchi, anche in gara-1 di finale playoff la Robur Saronno mett...
Dalla Robur Saronno alla Nazionale, Stefano commis... Dalla Robur alla Nazionale: Stefano Monticelli, allenatore della Robur Special, formazione di calcio per atleti disabili, che fa parte della gloriosa ...
Basket C Gold/ Saronno lotta con la capolista Vige... Recentemente Massimo Bianchi si era un po’ lamentato dell’atteggiamento non proprio battagliero della sua squadra. Contro la capolista Vigevano, invec...
CALCIO / Mazza esonerato, non è più l’allen... Da venerdì Andrea Mazza non è più l'allenatore del Saronno. A questo punto è stato decisivo il ko a Lodi co...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !