IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Electrolux, lavoratori in strada. Solaro, si teme la chiusura

Sciopero con corteo per le strade questa mattina e questo pomeriggio  a Solaro da parte dei lavoratori della Electrolux. Circa 150 operai per ciascun turno, della fabbrica di lavastoviglie di Corso Europa sono scesi in strada per protestare contro l'ipotesi di un piano di tagli che potrebbe coinvolgere le 4 fabbriche italiane del gruppo svedese: oltre che Solaro, dove sono occupate 900 persone, anche Porcia (Pordenone), Susegana (Treviso) e Forlì. Lo sciopero è stato indetto dai Comitati di base ma ha avuto l'adesione anche della Fiom Cgil che ha mandato propri rappresentanti alla manifestazione locale mentre a Mestre si sta svolgendo l'incontro a livello nazionale tra sindacati e azienda per conoscere nel dettaglio i piani conseguenti alla "ispezione" avviata ufficialmente dalla multinazionale degli elettrodomestici per gli impianti italiani. Il corteo di questa mattina ha bloccato per circa 30 minuti la provinciale Saronno-Monza, creando lunghe code e rallentamenti che hanno coinvolto anche le strade di Ceriano Laghetto, Saronno e Limbiate. I manifestanti si sono poi radunati davanti al Municipio di Solaro.  Una manifestazione analoga si è svolta nel primo pomeriggio, con il corteo dei lavoratori che, in uscita dalla fabbrica, ha raggiunto di nuovo il Municipio di via Mazzini, occupando la provinciale Saronno-Monza. Davanti al comune, i lavoratori hanno dialogato con il sindaco Renzo Moretti, manifestando tutte le loro preoccupazioni in attesa delle notizie in arrivo da Mestre dove è ancora in corso il confronto tra azienda e sindacati. 

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE...

Il vento spinge le fiamme nel Parco delle Groane, ... Nel pomeriggio di oggi il Parco delle Groane è stato colpito da un incendio boschivo alimentato dal forte vento. Sul posto numerose squadre di Vigi...
Ex Superdì, le cose si stanno complicando, saltano... La protesta dei lavoratori nel settembre scorso a Barlassina Ex Superdì, la situazione si complica parecchio, anche per i punti vendita che sono s...
Centomila euro se ti licenzi subito; Gli studenti ... C’è una notizia che dovrebbe far riflettere molto ad aprire la nuova edizione de il Notiziario, questa settimana con una fogliazione di ben 80 pagine:...
Fermata soppressa al bosco della droga, tossicodip... Primo giorno di chiusura delle “stazioni della droga” sulla S9 e decine di tossicodipendenti a piedi lungo la sede ferroviaria per raggiungere il bosc...
Superdì, accordo per vendere 15 negozi; per ora fu... Venduti i primi 15 negozi della catena Superdì-Iperdì. Accordo raggiunto nella notte, poche ore prima dell’incontro al Ministero dello Sviluppo eco...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


NOTIZIARIO PRIMA PAGINA

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !