IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Ma… al nord voi pagate i buoni mensa

Mi piace definirmi “siciliano del nord” e, lontano da ideali secessionisti, ho sempre pensato che l’Italia sia una sola. Una radicata certezza che, talvolta, viene scalfita da episodi come quello ca­pitato nei giorni scorsi. 
Chattando su Facebook da Piazza Armerina, ridente cit­tà ai piedi dell’Etna (famosa per i suoi mosaici romani), una mia cugina ha chiesto a mia sorella: “Ma voi al nord pagate i buoni mensa della scuola?”. Una domanda posta con un candore di­sarmante. Non è stato facile spiegarle che è normale pagare la refezione dei figli. La reazione è stata istintiva: “Stai scherzando? Dev’es­sere il Comune a pensarci! E’ un servizio pubblico che dev’essere per forza reso alle famiglie”. 
Vai a dirle che non è proprio così, che ovunque sono i genitori a pagarsi mensa e scuolabus. La conversa­zione via chat è divenuta un dialogo fra sordi. 
Già, perché è difficile, se non impossibile, scardinare la diffusa cultura assisten­zialista del meridione. Ovvio che anche al nord si può trovare gente che la pensa così. Questo episodio, tut­tavia, dimostra che è pure l’idea del “tutto è dovuto” ad avere rovinato il mio sud e, di riflesso, l’Italia. Un meri­dione che ha risorse storiche e umane incommensurabili ma che, continuando a trascinarsi fra indolenza e assistenzialismo, rimarrà sempre non uno ma due passi indietro. Come si può, in questo scenario, anche solo ipotizzare il reddito di cittadinanza? 
Stefano Di Maria  

TI POTREBBE INTERESSARE...

L’uomo deve saper usare il martello C’è una mia amica che sostiene che “un uomo vero deve saper usare il martello”. Non sorridete, non ci sono doppi sensi nelle sue parole, nella sua gen...
Muoia Sansone, con tutti i filistei Da due mesi esatti in Italia stiamo assistendo a un triste spettacolo: le forze politiche cercano di accordarsi per formare un governo, però non ci ri...
I preti, i baristi e… i cani Una volta nella nostra società i sacerdoti avevano un ruolo fondamentale, un ruolo di confessori ma anche di saggi consiglieri, sempre tenuti al sacro...
Londra è peggio di Napoli Secondo voi è più pericoloso vivere a Napoli o a Londra? Io penso che a qualunque persona di buon senso venga da dire: a Napoli! Invece non è così, Lo...
Gli stereotipi dei provincialotti I romeni sono tutti ladri, le donne ucraine sono tutte badanti, i russi sono tutti ricchi, gli arabi picchiano tutti le donne, i tedeschi sono tutti c...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !