IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Il truffatore è un volontario della Protezione civile?

Si tinge di giallo la vicenda di un caronnese che aveva raggirato un anziano facendosi prestare fino a 40mila euro spacciandosi per il comandante del reparto operativo di Varese Loris Baldassarre: sarebbe un volontario della Protezione civile.

La voce si è diffusa nei giorni scorsi a Caronno Pertusella, quando è giunta anche alle orecchie del coordinatore Alberto Gori: “Tuttavia non sappiamo se corrisponde al vero – precisa – né abbiamo riscontri, almeno per adesso. Dobbiamo accertarlo e agire di conseguenza”. Ovvero? “E' chiaro che, se un nostro volontario si è reso protagonista di un fatto del genere, non potrà più operare con noi. Il regolamento della ProCiv nazionale considera i volontari al pari delle forze dell'ordine: devono svolgere il loro ruolo, per quanto a titolo gratuito, senza essersi macchiati di reati; dobbiamo essere, in pratica, di esempio per la popolazione”. Gori, comunque, visto l'elevato ruolo che ricopre, non può che essere garantisca: “D'altro canto – sottolinea – tutti sono innocenti fino alla sentenza. Comunque sia, la vicenda è molto delicata ed è presto per trarre conclusioni, anche perché non sappiamo ancora se davvero un membro della nostra associazione è responsabile di questa truffa”. I volontari sono una trentina in tutto: si faranno le verifiche del caso”.

A far venire alla luce il raggiro era stata la figlia di un 70enne che gli aveva prestato fino a 40mila euro. Visto l'estratto conto del padre, la figlia gli aveva chiesto spiegazioni sentendosi rispondere: “Sto aiutando il nipote del colonnello Baldassarre, che mi telefona spesso per ringraziarmi. Mi ha assicurato che in banca ha una somma vincolata a garanzia dei miei prestiti. E' tutto regolare”. In realtà a chiamarlo era sempre lo stesso truffatore, semplicemente camuffando la voce al telefono. Fatto sta che la figlia nutriva più di un sospetto e, certa che suo padre fosse caduto nella rete di un truffatore professionista, aveva chiamato la caserma di Varese accertandosi che Baldassarre non ne sapeva nulla. Con la complicità della vittima, i militari dell'Arma avevano stabilito un nuovo appuntamento telefonico e, appostatisi fuori dalla porta di casa del truffatore, lo avevano colto sul fatto. Su di lui pende una denuncia per truffa e sostituzione di persona.

 

TI POTREBBE INTERESSARE...

Si scioglie l’associazione dei commercianti:... Si è sciolta l’associazione dei commercianti Distretto 21042 di Caronno Pertusella e a farne le spese sono… le luminarie: niente luci di Natale, quest...
L’acqua di Caronno torna potabile: revocata ... Dopo una settimana in cui a Caronno Pertusella bisognava bollire l’acqua, è stata revocata l’ordinanza del sindaco Marco Giudici: le ultime analisi ch...
Al via a Caronno una scuola di arabo: “Per i... Con una delibera approvata nei giorni scorsi, la giunta di Caronno Pertusella ha accolto la richiesta dell’associazione Attadamun di Solaro di mettere...
Truffa dello specchietto, donna denuncia, i carabi... Truffa dello specchietto, scoperto e denunciato un 41enne italiano. I carabinieri di Fino Mornasco, in seguito ad una intensa attività investigativ...
Allarme arancione per la pioggia; attenzione al Se... Rischio allagamenti nelle prossime ore nell’area metropolitana di Milano. Situazione di particolare allerta lungo il corso del Seveso, ma anche nel...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !