Rifiuti abusivi, residente s’improvvisa detective

sacchi 2Sono su tutte le furie i residenti del complesso di villette di via Beethoven a Caronno Pertusella, che da tempo rischiano salate sanzioni per una colpa non loro: ignoti, approfittando del buio, scaricano ogni sorta di rifiuti fra la cancellata e il muretto condominiale. “Non ne possiamo più di tanta indecenza – contestano – E' ora che il Comune intervenga in qualche modo. Anche perché non pagheremo nessuna multa. Non è nostra responsabilità se gentaglia senza alcun senso civico ha preso d'assalto quest'area”. Dopo l'ultimo ritrovamento uno degli abitanti ha rinvenuto ben otto sacchi neri di spazzatura scaricati davanti al parcheggio: “Dentro c'erano siringhe, rifiuti di plastica mischiati all'umido e alla carta – racconta – Ero così esasperato che ho aperto i sacchi cercando qualche indizio e ho trovato una fattura intestata a un cittadino di Caronno. A quel punto ho chiamato la polizia locale: mi hanno detto che avrebbero fatto uscire una pattuglia, ma non si è visto nessuno”. I vigili sono arrivati, col personale dell'Ufficio Ecologia, il giorno dopo, avviando indagini per risalire allo scaricatore, che rischia una denuncia penale.

Secondo gli abitanti, senza un intervento del Comune – individuando e facendo pagare ammende ai responsabili – la questione non verrà mai risolta: “Noi stiamo facendo la nostra parte monitorando la situazione – sbottano – ma se la municipalità è la prima a non intervenire, non si verrà a capo di nulla. Il dato di fatto è che gente che viene da fuori Bariola, ferma la sua auto, apre il bagagliaio e scarica rifiuti. Non siamo mica l'immondezzaio della città”.