IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

“C’è l’amianto nelle tubature”, ma è una truffa

Se non fosse stato per un vicino, che ha notato movimenti strani ed è entrato in casa, un'anziana sarebbe stata probabilmente derubata di tutti i gioielli e contanti.

A tentare il furto a Cislago, in via Vismara24fb7b7ee1be4802425fa21400981534_XL, è stata una coppia di truffatori che si sono spacciati per addetti della società che gestisce l'acquedotto: “Abbiamo riscontrato la presenza di amianto nelle tubature – hanno spiegato alla malcapitata – Dobbiamo fare delle verifiche”. La cislaghese non ha avuto il benché minimo sospetto, facendoli entrare senza porre domande. A quel punto gli sconosciuti, un uomo e una donna vestiti bene e dai modi gentili, le hanno spiegato che avrebbero dovuto eseguire le misurazioni con un apposito rilevatore e che era necessario togliere tutte le prese di corrente. Hanno poi detto la solita assurdità: “Mentre viene passato sulle pareti dove ci sono le tubature idriche, il rilevatore di amianto può fare scoppiare gli oggetti preziosi. Deve quindi tirare fuori tutti i gioielli in oro e argento mettendoli al sicuro”. L'anziana ci ha creduto, ma prima che i truffatori mettessero in atto il loro piano a rompere le uova nel paniere è stato il vicino, insospettito dopo averli notati entrare e avere sentito voci concitate: suonato il campanello, è entrato in casa mettendo in fuga i malintenzionati.

Lo stresso stratagemma, qualche settimana fa, era andato a segno in una casa di via San Giuseppe, dove un'anziana di 83 anni non si era accorta di essere osservata mentre riponeva i preziosi in un contenitore della camera da letto: era bastato distrarla perché la truffatrice andasse a prenderlo e si appropriasse di una somma di denaro appena prelevata per le necessità quotidiane e di un portafogli contenente bancomat e carte di credito. Solo quando la sconosciuta era fuggita l'anziana aveva realizzato di essere stata raggirata e aveva avvertito la figlia, che aveva bloccato le carte di pagamento e chiamato i carabinieri.

TI POTREBBE INTERESSARE...

Rubavano camion per smontarli e spedirli in Africa... Rubavano camion e mezzi di lavoro per smontarli e ricavarne pezzi di ricambio da spedire in Nord Africa. I carabinieri della Compagnia di Sesto San Gi...
A Cislago genitori dell’Accademia Calcio sul... Genitori dell’Accademia Calcio sul piede di guerra: “Se non faranno più giocare i nostri figli al centro sportivo, li porteremo davanti al Comune”. E’...
Rubano in pizzeria, ma all’uscita trovano i ... Sono stati bloccati letteralmente “con le mani nel sacco”, dopo che avevano appena finito di svuotare la dispensa di una pizzeria: all’uscita del loca...
Nottata di lavoro per i ladri a Cusano: prima ruba... Due colpi distinti avvenuti nella stessa nottata a Cusano Milanino. E forse la mano è sempre la stessa. Prima hanno rubato il rame dal cantiere di un ...
Furto di buoni pasto per 60mila euro, carabinieri ... Avevano rubato buoni pasto per oltre 60 mila euro, aprendo il furgone di un corriere con una copia di chiavi. Sono stati arrestati in 7, al termine di...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

prima pagina il notiziarioLa nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !