Milano-Meda, auto si ribalta Cormano, paura per due 21enni

mimeda

Tragedia sfiorata lungo la superstrada Milano-Meda.  Nella serata di lunedì, due 21enni si sono ritrovate capottate all’interno del veicolo su cui viaggiavano. All’altezza di Cormano, per cause ancora da chiarire, la giovane conducente avrebbe perso il controllo dell’auto che è uscita fuoristrada. Proprio in prossimità dell’entrata di Ospitaletto, l’auto dopo un inutile tentativo di frenata si è capottata su sé stessa. A dare l’allarme sono stati gli stessi automobilisti in transito poco prima delle 22. In meno che non si dica, sul posto sono arrivate a sirene spiegate i mezzi di soccorso. I Vigili del Fuoco di Milano hanno aiutato a liberarsi dalle lamiere le due coetanee, che per fortuna erano ancora coscienti. Due equipaggi del 118 provenienti da Milano e Cinisello con in supporto un’automedica sono arrivati in codice rosso, i sanitari hanno medicato le due 21enni che avevano riportato contusioni ed ecchimosi. E ne hanno predisposto il trasporto in codice giallo all’ospedale di Niguarda. Nel frattempo i Carabinieri supportati dai volontari della Protezione Civile di Paderno Dugnano hanno limitato il traffico a una carreggiata in prossimità di Cormano. I pompieri sono rimasti al lavoro fino a oltre la mezzanotte per riposizionare l’utilitaria sulle quattro ruote e rimuoverla dalla superstrada. Le condizioni delle due 21enni sono stabili e non destano particolari preoccupazioni.

Simone Carcano