Prima le martellate, poi i soldi Paderno, rapina al ‘massaggi’

rapinaViolenta aggressione a scopo di rapina sabato sera a Paderno Dugnano. Sarebbero almeno due le persone che poco prima delle 21 hanno varcato la soglia del centro massaggi tra le vie Roma e Pepe, sotto al porticato dirimpetto alla Comasina. Nonostante l’ora tarda, all’interno del negozio si attardavano due massaggiatrici di nazionalità cinese. Qualcosa però è sfuggito di mano e si è presto arrivati alle mani. Da una tasca dei due rapinatori sarebbe spuntato un martello e dalla colluttazione verbale all’aggressione il passo è stato breve. Le due donne, una 39enne e una 44enne, hanno riportato ferite al capo e fratture. Arraffato l’incasso contenuto nel registratore di cassa, i rapinatori sono scappati facendo perdere le loro tracce. Pochi minuti dopo la chiamata d’emergenza, i Carabinieri della locale tenenza di Paderno e delle stazioni dei comuni limitrofi assieme ai colleghi della Compagnia di Desio erano già al lavoro a perlustrare le vie del centro per tentare di bloccare i fuggitivi. Fuori dal centro massaggi sono arrivate in codice rosso tre ambulanze e un’auto medica. Sanitari e militari sono rimasti per oltre quaranta minuti all’interno del negozio a medicare le malcapitate e raccogliere quanti più indizi possibili per risalire all’identità dei balordi. Le due donne doloranti sono state trasportate al Pronto Soccorso del Niguarda e al San Gerardo, dove sono state riscontrate fratture e numerose ecchimosi. Nuovi rilievi nel centro massaggi sono attesi già dalle prossime ore.

Simone Carcano