IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Il 50% del Tfr

Il governo sta preparando la nuova Legge di stabilità, che dovrà da un lato tagliare le spese per frenare il folle debito pubblico e dall’altro cercare risorse per rilanciare l’economia. Tra le proposte circolate in questi giorni, ce n’è una molto interessante: per aumentare il potere d’acquisto dei lavoratori, si vuole inserire in busta paga il 50% del Tfr che ogni mese l’azienda mette da parte per il suo dipendente. Sia chiaro, non si tratta di cifre da capogiro, per uno stipendio netto di 1200 euro significherebbe avere in tasca una quarantina di euro in più al mese, tuttavia, sommati ai famosi 80 euro, cominciano a essere un gruzzolo significativo.

Ma questa proposta ha anche un altro aspetto interessante: mette alla prova la serietà delle aziende. In teoria, le aziende private devono ogni mese accantonare la quota di Tfr lordo dei loro lavoratori, in realtà molte aziende utilizzano quel denaro per “autofinanziarsi” (parola che a voi suona come bella, in realtà vuol dire usare i soldi degli altri per coprire i propri debiti). Orbene: versare subito il 50% del Tfr ai dipendenti metterebbe sicuramente in difficoltà alcune aziende private, ma non peserebbe a chi invece ha sempre gestito i soldi con oculatezza. E lo Stato come farà, vi chiederete voi? Già, lo Stato, che è il peggior imprenditore del mondo, dove andrà a prendere quei soldi? E’ ovvio: la proposta in discussione prevede che il 50% del Tfr venga anticipato solo dalle aziende private, non da quelle pubbliche. Semplice, no?

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Il Grande Fratello Il Grande fratello per molti di noi oggi non è altro che una trasmissione televisiva i cui concorrenti sono spiati notte e giorno dalle telecamere. Sp...
L’uomo dio La notizia è di quelle che, a pensarci bene, lasciano senza fiato: in Cina il genetista He Jiankui ha annunciato di aver creato i primi esseri umani g...
Lo spread Quando guardiamo il telegiornale non c’è volta in cui non ci parlino dello spread. Ormai ci abbiamo fatto così l’abitudine che quasi non ci facciamo ...
La fattura elettronica Già solo scrivere il titolo “La fattura elettronica” mi mette ansia. Sì, perché dall’1 gennaio 2019 tutti gli italiani che emettono fattura, dalla Fia...
Che fine faremo ? L’ondata di maltempo della scorsa settimana ha causato danni incalcolabili al nostro Paese e ha visto pagare un pesante tributo di vite umane. I ca...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !