IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Una casa e una famiglia

Che il posto fisso non esista più non doveva certo venircelo a raccontare il nostro premier Matteo Renzi. I numerosi giovani e meno giovani se ne sono accorti da tempo e si sono rimboccati le maniche tra la ricerca di un co.co.pro, di un contratto a tempo determinato quando va bene, di una collaborazione saltuaria o di contratti a chiamata. Ora però quello che la gente si aspetta è che la società faccia i conti con questa nuova realtà, che non solo non permette più ad una donna di vivere la sua maternità con serenità, o ad una persona di permettersi il lusso di stare male, ma non garantisce neppure la possibilità di acquistare una casa e a fatica di affittarla. Matteo Renzi che il posto fisso è una chimera per molti dovrebbe infatti spiegarlo alle banche e a loro dovrebbe chiedere di rivedere le caratteristiche lavorative necessarie per l’accensione di un mutuo. Una coppia di precari potrà dire infatti addio alla possibilità di acquistare una casa, anche se la loro precarietà garantisce entrate ogni mese da anni, e dovrà quindi ricorrere sempre al posto fisso dei propri genitori, se non sono a loro volta precari, per poter avere un garante che li supporti nell’acquisto evitando il rischio di cadere nei circoli viziosi dell’usura. Caro Renzi è evidente che il mondo del lavoro è cambiato e che diritti sindacali sono oramai un lusso per pochi eletti, trovi lei però il modo di far rispettare la dignità dei tanti precari che chiedono la possibilità di avere una casa e una famiglia.

Daniela Salerno


 

TI POTREBBE INTERESSARE...

Lo sciopero dei cuochi La notizia è di quelle che possono far sorridere, ma che nascondono in sé qualcosa di preoccupante. A Las Vegas, capitale americana del gioco d’azza...
Le colpe dei padri Le colpe dei padri non dovrebbero mai ricadere sui figli, è una regola fondamentale della civiltà umana. In Italia, invece, accade proprio il contrari...
Il casellante dell’autostrada Una volta, viaggiando in autostrada, si arrivava al casello di uscita e si trovava il casellante che ci faceva pagare il dovuto. Era un’operazione cos...
Noi stiamo con gli Alpini Domenica scorsa c’è stata la grande Adunata degli Alpini a Trento, una festa che ha coinvolto 300mila persone in un clima di genuina festa, perché gli...
L’uomo deve saper usare il martello C’è una mia amica che sostiene che “un uomo vero deve saper usare il martello”. Non sorridete, non ci sono doppi sensi nelle sue parole, nella sua gen...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


notiziario prima pagina

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !