IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Lettera raccomandata… poco raccomandabile

comune ingr A Garbagnate Milanese è meglio non ricevere mai una lettera raccomandata dal Comune. I cittadini garbagnatesi, infatti, stanno scoprendo una novità che a molti appare ben poco spiacevole: quando il Comune invia una raccomandata a un cittadino, questo deve augurarsi di essere a casa al momento in cui l’addetto alla consegna gliela recapita, perché, se non c’è nessuno a ritirarla, il cittadino si trova nella cassetta della posta la classica cartolina che lo invita ad andare a ritirare la missiva nell’ufficio di competenza. E proprio qui sorge il problema. Il Comune, infatti, ha affidato le operazioni di recapito a una società privata che sicuramente gli farà risparmiare soldi rispetto alle tariffe di Poste Italiane, però, se non ci si trova in casa al momento del recapito della lettera raccomandata e si deve andare all’ufficio a ritirarla, bisogna fare un bel po’ di strada, in quanto l’ufficio competente per tale servizio si trova niente meno che a Bovisio Masciago, in Brianza.

Non è tanto per gli 11 chilometri di distanza tra Garbagnate e Bovisio per ritirare la lettera raccomandata, ma per il fatto che bisogna attraversare Senago, Limbiate e Varedo lungo strade trafficate e scomode. E, se si vuole andare con i mezzi pubblici a ritirare questa benedetta lettera, la cosa si fa molto più complicata. Come farà dunque una persona anziana se dovesse ricevere una lettera raccomandata dal Comune? Come può raggiungere in modo semplice quella meta e conquistare l’agognata lettera?

Ma c’è anche un altro problema che si profila all’orizzonte: se un cittadino non riesce ad andare a Bovisio Masciago a ritirare la lettera in questione, questa verrà restituita al Comune, che dovrà spendere altri soldi ancora per cercare di recapitargliela. Una situazione, è chiaro, per nulla comoda per i cittadini di Garbagnate, ma forse neppure per il loro Comune.

Trovate un ampio servizio sul Notiziario in edicola da domani, sabato 27 dicembre.

TI POTREBBE INTERESSARE...

L’arcivescovo Delpini ha ordinato i nuovi preti di... Sono stati ordinati ieri dall’arcivescovo di Milano Mario Delpini, 29 nuovi sacerdoti destinati a Bollate, Garbagnate Milanese, Senago e Varedo. Si...
Chiesa profanata e distrutta; falso dentista smasc... La nuova edizione del Notiziario si apre con la notizia sconcertante della profanazione e della distruzione interna della chiesa dell’ex ospedale di G...
Viabilità bollatese: cambiano i tempi dei semafori... La viabilità bollatese è ormai giunta ad una situazione pesantissima, che nei prossimi giorni potrà diventare una vera e propria emergenza. Infatti ve...
La Mille Miglia in transito da Arese, Garbagnate, ... La “Mille Miglia” delle auto storiche attraversa le nostre zone questa mattina. La manifestazione automobilistica partita da Brescia lunedì e che far...
NIente gita per il bimbo disabile; Ospedale di Sar... La nuova edizione del Notiziario si apre questa settimana con una vicenda amara da Garbagnate: un bambino disabile di una scuola d’infanzia, pronto a ...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook



La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !