“Lavora” per 26 ore in un giorno: la digos indaga medici e infermieri per truffa

2301_noti_c_s_r1_003_Doppi, tripli turni, centinaia di ore di lavoro in poche settimane: un modello organizzativo studiato affinché un gruppo di medici potesse sfruttare il cosiddetto 'sistema premiante' e ottenere a fine mese una busta paga molto più corposa.
La Digos di Lecco ha chiuso l'indagine Stachanov denunciando 9 persone dell'ospedale Manzoni e della Asl che ora dovranno rispondere di truffa aggravata ai danni dello Stato, falso in atto pubblico e di interruzione di pubblico servizio e falso ideologico.
Secondo le indagini, un lavoratore avrebbe lavorato per 26 ore in un giorno.