IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Svizzeri, come sono contento…

Il Franco svizzero nei giorni scorsi si è rivalutato di circa il 20% nei confronti dell’Euro e questa notizia mi ha reso molto felice. Sia chiaro, io non possiedo Franchi svizzeri, non vado in Svizzera almeno da vent’anni e gli svizzeri non mi sono mai stati troppo simpatici. Ma sono felice perché la Svizzera negli ultimi anni ha cercato di “rubarci” molte aziende e molti posti di lavoro, offrendo alle nostre imprese terreni e agevolazioni fiscali per costruire lì le loro sedi. Insomma, la Svizzera ha cercato di portarci via il lavoro, soprattutto quello delle aziende più sane, e qualche imprenditore ci è cascato: ha trasferito la sua attività oltre confine, togliendo risorse all’Italia e posti di lavoro agli italiani.

Ebbene, adesso quegli imprenditori si trovano a produrre merce che, nel momento in cui decidono di esportarla di nuovo in Italia (o in qualunque altro Paese del mondo), devono farla pagare il 20% in più rispetto ai concorrenti. Perché loro gli stipendi li pagano in Franchi svizzeri, la corrente elettrica la pagano in Franchi svizzeri, le tasse le pagano in Franchi… Il prodotto finale, insomma, loro lo calcolano in Franchi e, nel momento in cui lo esportano fuori dai confini della piccola Svizzera, adesso costa il 20% in più.

Chissà mai che quegli imprenditori fuggiaschi si pentano e tornino a dare lavoro agli italiani. Intanto cominciamo a goderci le file di svizzeri che dallo scorso weekend hanno cominciato a invadere i nostri centri commerciali e i nostri negozi. Perché, con il Franco così alto, comprare in Italia conviene, andare a far benzina in Svizzera no.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Lo sciopero dei cuochi La notizia è di quelle che possono far sorridere, ma che nascondono in sé qualcosa di preoccupante. A Las Vegas, capitale americana del gioco d’azza...
Le colpe dei padri Le colpe dei padri non dovrebbero mai ricadere sui figli, è una regola fondamentale della civiltà umana. In Italia, invece, accade proprio il contrari...
Il casellante dell’autostrada Una volta, viaggiando in autostrada, si arrivava al casello di uscita e si trovava il casellante che ci faceva pagare il dovuto. Era un’operazione cos...
Noi stiamo con gli Alpini Domenica scorsa c’è stata la grande Adunata degli Alpini a Trento, una festa che ha coinvolto 300mila persone in un clima di genuina festa, perché gli...
L’uomo deve saper usare il martello C’è una mia amica che sostiene che “un uomo vero deve saper usare il martello”. Non sorridete, non ci sono doppi sensi nelle sue parole, nella sua gen...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


notiziario prima pagina

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !