IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Custode del cimitero a Cormano Rapinatore di super a Paderno

rapina_arresto_padernoAlla mattina faceva il custode del cimitero di Cormano, poi alle 12.30 quando terminava il suo impiego assunto tramite una cooperativa vestiva i panni del rapinatore. O meglio: sciarpa, cappuccio e occhiali da sole. Sempre gli stessi. In mano pistole e coltelli, così rapinava supermercati. Sempre con una spalla, un altro balordo che però proprio durante uno di questi colpi è stato fermato dallo stesso direttore del supermercato rapinato due volte in appena cinque giorni. Era il 16 febbraio, quando il numero uno dell’IperDì di via Nenni a Paderno Dugnano ha reagito a quell’ennesima irruzione. Lo ha abbattuto lanciandogli un bidone dei rifiuti. Ne è nata una colluttazione, conclusa con l’arrivo dei Carabinieri. Uno dei due rapinatori che agiva con una Matiz rossa, risultata rubata pochi giorni prima, era al fresco. Mancava ora il complice che aveva colpito cinque giorni prima nello stesso punto vendita con le stesse armi e persino i medesimi abiti. Il fiuto investigativo dei Carabinieri di Paderno Dugnano sotto la guida del Tenente Salvatore Marletta assieme ai colleghi della Compagnia di Desio hanno portato a un’abitazione di Cormano. Dalle parti di via Beccaria, si sono presentati i militari con le manette in mano. Il 55enne è stato arrestato con l’accusa di rapina a mano armata. Preziose sono state le intercettazioni telefoniche e le immagini registrate nel punto vendita, oltre a quelle filmate durante il furto della Matiz rossa. In casa del balordo che lavorava come custode del campo santo di Cormano i Carabinieri hanno rinvenuto pistole, coltelli e taglierini utilizzati nei colpi. La prima rapina è dell’11 febbraio e ai due, un 42enne e un 55enne, è fruttata ben 2mila euro; il bottino della seconda invece cinque giorni più tardi è stato di 1200 euro con l’arresto del primo malvivente. Ora le indagini si sono concluse con le manette ai polsi anche al custode del cimitero.

Simone Carcano

TI POTREBBE INTERESSARE...

Irregolari in Italia, spacciavano nei boschi, un a... Entrambi irregolari sul territorio, spacciavano droga nei boschi: uno è stato arrestato, l’altro denunciato. L’operazione è stata condotta dai carabin...
Rubavano camion per smontarli e spedirli in Africa... Rubavano camion e mezzi di lavoro per smontarli e ricavarne pezzi di ricambio da spedire in Nord Africa. I carabinieri della Compagnia di Sesto San Gi...
Irregolare in Italia, spacciava nei boschi, arrest... Nel corso della serata di ieri, nell’ambito di un apposito servizio predisposto dalla Compagnia di Cantù e volto al monitoraggio e alla repressione de...
Furti a San Martino: preso il ladro I Carabinieri della Tenenza di Bollate mercoledì pomeriggio hanno arrestato un uomo, un 52enne di nazionalità algerina, colto sul fatto mentre rubava...
Appicca il fuoco nel bosco, denunciato un 74enne Ha appiccato il fuoco nel bosco per bruciare delle sterpaglie, ma le fiamme sono sfuggite al controllo ed è stato necessario l’intervento dei Vigili d...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

prima pagina notiziarioLa nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita