IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Sparatoria in tribunale: la testimonianza di Silipigni

SparatoriaSilipigni"Abbiamo sentito il rumore degli spari, ci hanno detto di restare chiusi nelle stanze mentre nei corridoi si scatenava il panico". Così racconta l'assessore alla Cultura, Politiche Ambientali e Trasparenza del Comune di Senago Domenico Silipigni, di professione funzionario giudiziario della Cancelleria del Tribunale di Milano. In quel giovedì mattina in cui la notizia della sparatoria al Palazzo di Giustizia ha fatto il giro del mondo, si trovava in servizio al piano in cui si è scatenata la follia omicida dell'imprenditore Giardiello.
Dopo gli spari, racconta l'uomo, "alcune persone sono entrate velocemente nel nostro ufficio, Il cancelliere d'udienza ci ha raggiunto correndo, intimidandoci: 'Chiudetevi dentro, c'è un pazzo che si è messo a sparare' ".
"Abbiamo serrato la porta. Abbiamo provato una forte sensazione di paura e di disagio. Abbiamo ricevuto una mail con la comunicazione di rimanere chiusi nelle stanze, mentre la notizia girava il mondo e molti famigliari chiamavano per chiedere se stavamo bene".
Claudio Giardiello, immobilista di 57 anni, imputato in un processo per bancarotta fraudolenta, aveva aperto il fuoco uccidendo Giurgio Erba, testimone del processo, e l'avvocato Lorenzo Alberto Claris Appiani, che aveva rinunciato alla sua difesa.
"Non sento eccessivamente una sensazione di insicurezza, essendosi trattato di un pazzo – continua Silipigni – ma c'è da dire che l'accaduto ha evidenziato una falla nella sicurezza sulla quale, da oggi, si deve fare una seria riflessione. […] In Tribunale la tensione è ancora palpabile, ma la vera e propria paura è passata".
Maggiori dettagli dell'intervista li potrete trovare nell'ultima edizione de "Il Notiziario".

TI POTREBBE INTERESSARE...

Superdì, accordo per vendere 15 negozi; per ora fu... Venduti i primi 15 negozi della catena Superdì-Iperdì. Accordo raggiunto nella notte, poche ore prima dell’incontro al Ministero dello Sviluppo eco...
Fiat 500 rubate: scoperto un box con 12 auto smont... Fiat 500 rubate e smontate, un intero box è stato sequestrato nel quartiere Comasina di Milano. A scoprire le auto sono stati gli agenti del Comm...
Muore sul lavoro diciottenne di Cislago Abitava a Cislago, la cui comunità è stata gettata nel lutto proprio nel giorno di Ognissanti, Andrea Masi, il ragazzo di 18 anni morto in un infortun...
Morti due fratelli: a Senago un altro omicidio-sui...  Due fratelli sessantenni residenti a Senago sono stati trovati morti in casa questo pomeriggio in una villetta di via Martinelli. A quanto pare...
Uno splendido rapace ferito, salvato nel Parco del... Uno splendido esemplare di uccello rapace ferito, è stato salvato ieri pomeriggio nel Parco delle Groane Si tratta di una poiana, il cui ritrov...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !