IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Expo da piangere

L’Expo, che aprirà i battenti tra pochi giorni, sarà una manifestazione meravigliosa, che merita di essere visitata, anche perché dedicata a un tema coinvolgente come il cibo. Tuttavia, noi giornalisti che abbiamo seguito i lavori svolti in questi mesi attorno ad Expo, siamo depressi, perché abbiamo visto quanto l’Italia sia un Paese malato, incapace di fare quello che saprebbero fare due bambini: parlarsi. Noi ci scandalizziamo quando vediamo crollare le autostrade del sud Italia, ma non crediate che qui le cose vadano molto diversamente. Alcune settimane fa abbiamo scritto del ponte che si sta costruendo nel posto sbagliato sul canale scolmatore, perché Expo e Aipo non si sono parlati. Nei giorni scorsi abbiamo fatto un sopralluogo sulle piste ciclabili che dalla nostra zona dovrebbero portare a Expo e abbiamo scoperto che mancano ponti e pezzi di percorso: all’Expo in bici rischiamo di doverci andare coi ramponi da montagna. A Bollate, sempre nell’ambito di Expo, è stata progettata una rotonda usando delle carte vecchie che non riportavano gli spogliatoi del campo di calcio appena realizzati: la rotonda ci passava sopra. Ma la cosa più deprimente è che, sempre per Expo, si doveva rifare l’alveo di un torrente poiché la strada accanto gli franava: hanno rifatto il tratto di alveo che non franava e non hanno rifatto quello che sta franando.

Viene da piangere, vero? Sì. Ma d’altra parte, finchè accettiamo che in Italia i grandi manager facciano i “padri-padroni”, restando per decenni sulle loro ricche poltrone (vedi il caso dell’Anas), probabilmente abbiamo solo quello che ci meritiamo.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Lo sciopero dei cuochi La notizia è di quelle che possono far sorridere, ma che nascondono in sé qualcosa di preoccupante. A Las Vegas, capitale americana del gioco d’azza...
Le colpe dei padri Le colpe dei padri non dovrebbero mai ricadere sui figli, è una regola fondamentale della civiltà umana. In Italia, invece, accade proprio il contrari...
Il casellante dell’autostrada Una volta, viaggiando in autostrada, si arrivava al casello di uscita e si trovava il casellante che ci faceva pagare il dovuto. Era un’operazione cos...
Noi stiamo con gli Alpini Domenica scorsa c’è stata la grande Adunata degli Alpini a Trento, una festa che ha coinvolto 300mila persone in un clima di genuina festa, perché gli...
L’uomo deve saper usare il martello C’è una mia amica che sostiene che “un uomo vero deve saper usare il martello”. Non sorridete, non ci sono doppi sensi nelle sue parole, nella sua gen...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook



La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !