IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Cara Expo, qui c’è gente che lavora!

Gli operai di Autostrade per l’Italia hanno lavorato anche di notte per concludere in tempo per Expo il tratto di Rho-Monza di loro competenza, un’opera da 70 milioni di euro che doveva essere pronta assolutamente entro l’esposizione mondiale. Ebbene, ce l’hanno fatta, la nuova Rho-Monza è stata aperta. Peccato che, contemporaneamente, è stato chiuso lo svincolo principale che, dalla Milano – Meda, porta le auto in Rho-Monza. Chiuso per tutto il periodo di Expo. Come a dire: hanno corso tanto per realizzare la nuova strada, hanno lavorato anche di notte (dunque pagati il doppio, con soldi pubblici) e poi la strada viene semi-chiusa. Ma che senso ha? Ma chi prende queste decisioni? Ma i geni che stanno a Milano e decidono queste assurdità sanno che qui c’è gente che lavora e che ha bisogno di muoversi? Chi è lo sciagurato che crede che chiudere mezzo svincolo tra la Milano – Meda e la Rho-Monza sia come chiudere il “vicolo Corto” di Monopoli? Qui si chiude uno snodo vitale dell’economia locale, si blocca il lavoro e si costringono le auto a invadere le strade cittadine. E tutto questo perché? Perché si teme che forse, magari, in teoria, in certi momenti troppe auto potrebbero passare vicino all’Expo? Noi crediamo di aver già pagato un prezzo sin troppo alto di disagi per Expo, adesso abbiamo bisogno di lavorare, perché è vero che Expo può far ripartire l’economia italiana, ma non dimenticate che la locomotiva dell’economia italiana è proprio la nostra zona, e qualcuno ci vuole tenere tutti fermi.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Il Parmigiano nuoce alla salute Quand’ero bambino mia madre mi diceva di mangiare il “Parmigiano”, perché mi faceva bene. Dal 27 settembre prossimo, molto probabilmente, io dovrei de...
Gli stranieri e i pensionati Il presidente dell’Inps Tito Boeri, durante la sua relazione annuale, ha dichiarato che l’Italia deve ringraziare gli stranieri (quelli regolari e con...
La fantasia al potere Un tempo, nell’epoca “sessantottina”, andava di moda lo slogan “La fantasia al potere”, un sogno che in realtà neppure chi lo urlava credeva fosse rea...
L’Italia che ci piace Noi Italiani siamo troppo spesso inclini a piangerci addosso, a lamentarci dei difetti della nostra Italia senza vederne le potenzialità. Fa dunque...
Lo sciopero dei cuochi La notizia è di quelle che possono far sorridere, ma che nascondono in sé qualcosa di preoccupante. A Las Vegas, capitale americana del gioco d’azza...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


notiziario prima pagina

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !