IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Cara Expo, qui c’è gente che lavora!

Gli operai di Autostrade per l’Italia hanno lavorato anche di notte per concludere in tempo per Expo il tratto di Rho-Monza di loro competenza, un’opera da 70 milioni di euro che doveva essere pronta assolutamente entro l’esposizione mondiale. Ebbene, ce l’hanno fatta, la nuova Rho-Monza è stata aperta. Peccato che, contemporaneamente, è stato chiuso lo svincolo principale che, dalla Milano – Meda, porta le auto in Rho-Monza. Chiuso per tutto il periodo di Expo. Come a dire: hanno corso tanto per realizzare la nuova strada, hanno lavorato anche di notte (dunque pagati il doppio, con soldi pubblici) e poi la strada viene semi-chiusa. Ma che senso ha? Ma chi prende queste decisioni? Ma i geni che stanno a Milano e decidono queste assurdità sanno che qui c’è gente che lavora e che ha bisogno di muoversi? Chi è lo sciagurato che crede che chiudere mezzo svincolo tra la Milano – Meda e la Rho-Monza sia come chiudere il “vicolo Corto” di Monopoli? Qui si chiude uno snodo vitale dell’economia locale, si blocca il lavoro e si costringono le auto a invadere le strade cittadine. E tutto questo perché? Perché si teme che forse, magari, in teoria, in certi momenti troppe auto potrebbero passare vicino all’Expo? Noi crediamo di aver già pagato un prezzo sin troppo alto di disagi per Expo, adesso abbiamo bisogno di lavorare, perché è vero che Expo può far ripartire l’economia italiana, ma non dimenticate che la locomotiva dell’economia italiana è proprio la nostra zona, e qualcuno ci vuole tenere tutti fermi.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Soldi ai ladri e ai disonesti Il reddito di cittadinanza, se l’Italia fosse un Paese normale, potrebbe anche essere una cosa bella: dare soldi a chi non ne ha per stimolarlo a trov...
I “vecchi” sono noiosi? “Io non vado alla cena degli Alpini, perché lì ci sono solo vecchi”. Così mi sono sentito rispondere da un amico, o meglio, da un poveretto superficia...
Estinzione Facciamo un gioco. Sapete quanti Italiani vivono oggi nel nostro Paese? Siamo all’incirca 60 milioni. E sapete quanti Italiani ci saranno tra cent’...
Politici ladri e preti pedofili? I politici sono tutti ladri e i preti tutti pedofili. Ormai c’è gente che ha preso il vizio di andare in giro a dire così e non si vede quasi mai ness...
Ora legale: c’è dietro una fregatura… L’Unione Europea ha deciso di abolire il cambio di ora tra solare e legale, “poiché così vogliono i cittadini!”, ha tuonato il presidente della Commis...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !