IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Guardie e ladri in Italia e in Repubblica Ceca

Max è un quarantenne garbagnatese che ha deciso di cambiare vita: ha lasciato Garbagnate ed è andato a vivere in Repubblica Ceca, perché in quel Paese anche chi ha 40 anni può trovare lavoro e farsi una famiglia, al contrario di quanto avviene, purtroppo, in Italia. Ma anche in Repubblica Ceca c’è la delinquenza: molto meno che in Italia, ma c’è. E’ così che settimana scorsa i ladri hanno “visitato” l’appartamento in cui Max vive: hanno forzato la porta di casa e rubato alcuni orologi, per un valore di poche centinaia di euro. Se Max avesse subìto quel furto in Italia, forse non sarebbe neanche andato a denunciarlo, perché noi non siamo un Paese normale. La Repubblica Ceca, come l’Ungheria, la Polonia e le repubbliche baltiche, sono Paesi che ci sanno superando ad ampie falcate. Così Max ha denunciato il furto ed è rimasto a bocca aperta quando si è visto arrivare a casa la Polizia Criminale a rilevare le impronte digitali e perfino le impronte delle scarpe con il “luminol”. Perché così la polizia sa chi ha commesso il furto e, se anche prenderà il ladro più in là nel tempo, lo processerà anche per quel furto.

Stiamo parlando della Repubblica Ceca, non degli Usa o del Giappone: per loro questo è normale e forse potrete capire perché da loro il tasso di criminalità è molto più basso che da noi, che invece dobbiamo difenderci da soli come nel Far West, con gli antifurti, le porte blindate e le videocamere, che ovviamente dobbiamo pagarci da soli. E se entrano a rubarci in casa, peggio per noi.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

L’uomo deve saper usare il martello C’è una mia amica che sostiene che “un uomo vero deve saper usare il martello”. Non sorridete, non ci sono doppi sensi nelle sue parole, nella sua gen...
Muoia Sansone, con tutti i filistei Da due mesi esatti in Italia stiamo assistendo a un triste spettacolo: le forze politiche cercano di accordarsi per formare un governo, però non ci ri...
I preti, i baristi e… i cani Una volta nella nostra società i sacerdoti avevano un ruolo fondamentale, un ruolo di confessori ma anche di saggi consiglieri, sempre tenuti al sacro...
Londra è peggio di Napoli Secondo voi è più pericoloso vivere a Napoli o a Londra? Io penso che a qualunque persona di buon senso venga da dire: a Napoli! Invece non è così, Lo...
Gli stereotipi dei provincialotti I romeni sono tutti ladri, le donne ucraine sono tutte badanti, i russi sono tutti ricchi, gli arabi picchiano tutti le donne, i tedeschi sono tutti c...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !