IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Pedemontana, ecco le tariffe Si pagherà ma senza i caselli

2808PedemontanaAncora poco più di due mesi di “prova gratuita” per la Pedemontana: dal 1° novembre, ovvero il giorno dopo la chiusura di Expo 2015, la nuova autostrada sarà a pagamento. Una novità annunciata da tempo, che ora viene meglio definita anche con le tariffe per le diverse tratte. Intanto le due tangenziali di Varese e Como: la prima avrà un costo di 70 centesimi di euro, la seconda di 40 centesimi. Per la tratta A, ovvero sulla nuova arteria creata per collegare la Milano-Varese all'altezza di Cassano Magnago con la Milano-Como in corrispondenza di Lomazzo, passando per Mozzate e Cislago, si pagheranno 2,20 per l'auto (3,50 per i mezzi pesanti), La tratta B1, quella che dall'autostrada A9 all'altezza di Lomazzo conduce fino a Lentate sul Seveso, passando per Lazzate, avrà un pedaggio di 1,20 euro (1,90 per i mezzi pesanti). Le tratte B2, C e D (parte della Milano-Meda per proseguire fino a Dalmine) restano ancora una grande incognita, soprattutto per la possibilità concreta di giungere alla realizzazione da progetto.

Novità fondamentale: non ci saranno caselli né barriere. Come spiega infatti lo stesso sito ufficiale della nuova autostrada,

“Pedemontana Lombarda è la prima opera autostradale in Italia senza caselli né sbarre per il pedaggiamento”. Su tutto il tragitto della nuova autostrada, infatti, non sarà presente il tradizionale pedaggio con barriere di esazione, bensì un sistema “Multilane Free Flow” basato esclusivamente su portali elettronici che riconoscono il veicolo e il relativo pedaggio autostradale senza l’utilizzo di barriere. Il pagamento avverrà quindi dopo il transito, in maniera elettronica, o attraverso il Telepass, o attraverso il sito Internet, oppure attraverso il “Punto verde” che sarà attivato nell’area di Mozzate dove sarà possibile effettuare i pagamenti allo sportello, ricevere assistenza per la registrazione online e disporre di ulteriori servizi come l’acquisto e l’attivazione di Telepass, la verifica dei propri pagamenti e il saldo di eventuali solleciti.

TI POTREBBE INTERESSARE...

Superdì, accordo per vendere 15 negozi; per ora fu... Venduti i primi 15 negozi della catena Superdì-Iperdì. Accordo raggiunto nella notte, poche ore prima dell’incontro al Ministero dello Sviluppo eco...
Spacciatore di droga pagato in “gratta e vinci”... Per pagarsi la fornitura di droga ha utilizzato un Gratta e vinci già “grattato” e risultato vincente per una somma di 30 euro. E’ stato questo l’u...
Palloncini colorati e striscioni per dire addio al... Tanti palloncini bianchi e dorati, fatti volare in cielo fra gli applausi e, in sottofondo, le commoventi note dell’“Hallelujah". E’ così che l...
Volontari dalle nostre zone nel Bellunese; raccon... I volontari della Protezione civile al loro arrivo nelle zone isolate Ci sono anche volontari di Protezione civile dalle Groane in azione in quest...
Superdì, annunciati anche 113 esuberi. Ecco il pri... C’è anche la prima indicazione ufficiale di 113 esuberi nell’incontro al Ministero sul futuro dei Superdì. Insieme alla buona notizia della cassa i...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !