IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Due maledetti gradini

L’Italia è un Paese che, a volte, rasenta la follia. Ci sono persone che vanno in fallimento gettando sul lastrico decine di famiglie e poi aprono nuove aziende semplicemente intestandole al figlio, al nonno o allo zio; ci sono persone che truffano liberamente tanto sanno che nessuno le metterà mai in galera. E poi c’è la storia di Marco, un giovane uomo della nostra zona, che si trova sul gobbo una richiesta di condanna a due anni di carcere più una multa da 30mila a 103mila euro per aver… rifatto due gradini del suo giardino. Non è uno scherzo, non è un’esagerazione giornalistica, è la drammatica verità. Marco ha una casa con giardino in un centro storico sotto vincolo paesaggistico dei Beni Culturali. Ha chiamato un muratore per farsi impermeabilizzare un terrazzino e il muratore, vedendo che i due gradini d’accesso erano traballanti e pericolosi, ha pensato bene di demolirli e rifarli. Due gradini, solo due gradini. Una tragedia. Il Comune se ne è accorto e ha denunciato sia Marco che il muratore. Loro hanno subito ripristinato i gradini col materiale vecchio, così il Comune ha ritirato la denuncia. Ma il Pm è andato avanti lo stesso e l’altro giorno ha chiuso le indagini e ha avanzato la richiesta di condanna: 2 anni di carcere e la mega multa. Se sarà condannato, Marco avrà la vita rovinata per due dannati gradini. Ma è ammissibile rovinare una persona onesta per due gradini? Mentre quelli che costruiscono gli eco-mostri sulle spiagge sono in giro tranquilli in Ferrari. No, l’Italia non è un Paese normale, forse non è neppure un Paese giusto.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Il Grande Fratello Il Grande fratello per molti di noi oggi non è altro che una trasmissione televisiva i cui concorrenti sono spiati notte e giorno dalle telecamere. Sp...
L’uomo dio La notizia è di quelle che, a pensarci bene, lasciano senza fiato: in Cina il genetista He Jiankui ha annunciato di aver creato i primi esseri umani g...
Lo spread Quando guardiamo il telegiornale non c’è volta in cui non ci parlino dello spread. Ormai ci abbiamo fatto così l’abitudine che quasi non ci facciamo ...
La fattura elettronica Già solo scrivere il titolo “La fattura elettronica” mi mette ansia. Sì, perché dall’1 gennaio 2019 tutti gli italiani che emettono fattura, dalla Fia...
Che fine faremo ? L’ondata di maltempo della scorsa settimana ha causato danni incalcolabili al nostro Paese e ha visto pagare un pesante tributo di vite umane. I ca...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !