IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Era meglio quando c’era la nebbia

Il “ponte dei morti” è passato anche quest’anno, più o meno uguale a tutti gli anni, tranne che per un aspetto: la nebbia. Sì, perché una volta tra ottobre e novembre la zona sopra Milano (un po’ meno il Saronnese) era invasa da quei bei nebbioni che, quando guidavi, ti facevano vedere a malapena la riga di mezzeria. Adesso i nebbioni sono sempre più rari e sempre meno fitti e qualcuno, quando finirà di leggere questo articolo, li rimpiangerà. Non per una questione di tenera nostalgia, ma per un motivo ben più concreto che probabilmente nessuno di voi sa. Una delle concause di quei nebbioni erano le enormi quantità di vapore acqueo che le industrie della nostra zona gettavano nell’aria e che col freddo si trasformavano in nebbia: prelevavano milioni di metri cubi d’acqua dal sottosuolo e parte di essa la gettavano in cielo sotto forma di vapore. Oggi molte industrie hanno chiuso, così non “producono” più la nebbia. Ma al tempo stesso non estraggono più acqua dal sottosuolo, per cui la falda sotterranea sta crescendo enormemente e comincia a causare gravi problemi ai comuni più vicini alla linea dei fontanili, dove l’argilla spinge l’acqua in superficie. Potete leggere in questa stessa pagina ciò che sta accadendo, per ora soprattutto a Bollate e Baranzate: la natura sta riportando le cose a com’erano prima dell’era industriale, ma in questi anni le nostre aree si sono trasformate scavando box, cantine e taverne nel sottosuolo, che presto potrebbero diventare “a rischio” di allagamento. E il fenomeno potrebbe allargarsi ad altre aree. Insomma, era meglio quando c’era la nebbia. O no?

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Lo spread Quando guardiamo il telegiornale non c’è volta in cui non ci parlino dello spread. Ormai ci abbiamo fatto così l’abitudine che quasi non ci facciamo ...
La fattura elettronica Già solo scrivere il titolo “La fattura elettronica” mi mette ansia. Sì, perché dall’1 gennaio 2019 tutti gli italiani che emettono fattura, dalla Fia...
Che fine faremo ? L’ondata di maltempo della scorsa settimana ha causato danni incalcolabili al nostro Paese e ha visto pagare un pesante tributo di vite umane. I ca...
Gli animali pericolosi Vi siete mai chiesti quale sia l’animale più pericoloso per l’essere umano? Qual è, cioè, l’animale che nel mondo uccide più uomini? Le persone più ac...
C’è da preoccuparsi? In queste settimane giornali e tv ci stanno bombardando di notizie sulla manovra economica e sul futuro della nostra economia: tra accuse e contro-acc...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !