IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Tasi, molti bollatesi arrabbiati

tasi A Bollate ci sono molti cittadini arrabbiati, se non addirittura infuriati, a causa della Tasi che si deve pagare entro il 16 dicembre. Sono arrabbiati perché in questa città la seconda rata della Tasi ha visto sommarsi problemi su problemi e ora per capire quanto si deve pagare molti bollatesi sono costretti a rivolgersi al Comune.

Tutto nasce, come detto, da un doppio problema: a luglio, ossia dopo che si era pagata la prima rata di Tasi, l’amministrazione comunale ha deciso di aumentare l’aliquota (di molto), per cui la seconda rata non è più uguale alla prima rata, ma bisogna pagare tutta la seconda rata più l’aumento di questa più l’aumento della prima rata già pagata.

Il Comune per aiutare i cittadini ha inviato a casa delle lettere in cui presentava già l’F24 precompilato. Tutto semplice, dunque. No, perché l’F24 è precompilato solo per chi ha pagato la cifra giusta per la prima rata. Chi ha sbagliato (anche solo di un euro) si trova l’F24 in bianco e un prospetto da cui non riesce a capire quanto si deve pagare di seconda rata. Da qui la forte rabbia di chi ha ricevuto l’F24 in bianco.

Il Notiziario ha cercato di approfondire la questione facendosi spiegare come va letto il prospetto del Comune per sapere quanto si deve pagare di seconda rata Tasi (e lo stesso discorso vale per l’Imu, per chi ce l’ha). Sul Notiziario in edicola da domani, venerdì 11 dicembre, trovate un ampio servizio che approfondisce la spinosa questione.

TI POTREBBE INTERESSARE...

Incendio alle case popolari di Bollate Un pauroso incendio si è sviluppato oggi nel primo pomeriggio nelle case popolari di via Turati 40 a Bollate. le fiamme si sono sviluppate tra la sca...
Sorpresa in un asilo di Bollate: ritrovato un papp... Sorpresa e meraviglia in un asilo di Bollate, dove è stato trovato un pappagallo. E subito è partito il tam-tam per ritrovare la sua famiglia. Il p...
Code Milano-Meda e Rho-Monza: riaprono i rami di s... Stop a code e rallentamenti tra Milano-Meda e Rho-Monza, riaprono con qualche giorno di anticipo i rami di svincolo chiusi per i lavori ...
Trenord, Borghetti (Pd): “Non chiudete le bi... Il vicepresidente del consiglio regionale Carlo Borghetti interviene contro la chiusura delle biglietterie Trenord nelle stazioni di Novate Milanese e...
2568 carte d’identità da rifare; ecco i nuov... La nuova edizione del Notiziario si apre con la notizia delle 2568 nuovissime carte di identità elettroniche emesse nella nostra zona e già da rifare ...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


notiziario prima pagina

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !