Da Garbagnate a Pavia e Lodi: il quinto binario prende piede

garbagnateLa stazione di Garbagnate Milanese diventerà presto capolinea per decine di treni diretti a Milano e non solo. I convogli faranno qui base e potranno per raggiungere tre città. Perchè questo piano sia possi­bile, però, oc­corre che a Gar­bagnate centro venga costruito un nuovo pezzo di stazione, ossia un nuovo binario non di passaggio dei treni (come sono gli altri 4 già esistenti) ma un quinto binario che sia “tronco”, ossia che finisca alla stazione.

Le Ferrovie Nord hanno tutte le intenzioni di dar vita a questo importante progetto ed è per questo che settimana scorsa una delegazione delle Ferrovie Nord si è recata in municipio per presentare il progetto del quinto binario al sindaco Pioli. Il sindaco ha ovviamente accolto favore­volmente tale presentazione, anche perché il Pgt di Garba­gnate già preve­de la possibilità di realizzare questo nuovo pezzo di stazione.

La soluzione progettata dalle Ferrovie Nord potrebbe essere realizzata nel giro di un paio d’anni, la volontà sembra essere forte poiché la dirigenza delle Nord si rende conto che c’è molta più utenza da Garbagnate in giù che non da Saronno a Cesate, per cui occorre si aumentare il numero di treni, ma solo quelli in partenza da Garbagnate. Con questo progetto l’aumento di convogli ci sarà e sarà significativo, e non saranno solo treni diretti a Milano: stando a quanto emerso dall’incontro col sindaco, dovrebbero essere anche treni con destinazione Lodi e Pavia. 

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO A PAGINA 58 DEL NOTIZIARIO IN EDICOLA, DISPONIBILE ANCHE IN DIGITALE CLICCANDO QUI.