IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Uccisi nella strage di Nizza, un amore sbocciato a Bollate

d'Agostino_musetLa folle strage di giovedì sera a Nizza ha colpito duramente e direttamente anche la città di Bollate. Sono in pochi a saperlo, ma ben due delle sette vittime italiane erano state per molti anni cittadini bollatesi. Proprio a Bollate i due si erano conosciuti e si erano sposati e a Bollate lavoravano entrambi nella stessa azienda di Ospiate.

Un amore lungo quasi cinquant'anni, che purtroppo è stato spezzato dalla follia di un terrorista. Le due vittime della strage di Nizza che hanno vissuto a lungo a Bollate sono Angelo D'Agostino e Gianna Muset, calabrese di origini lui, friulana lei. All'anagrafe del Comune di Bollate risultano ancora le loro registrazioni: D'Agostino, nato in Calabria il 17 maggio 1945, arrivato a Bollate nel 1961, trasferitosi a Voghera dopo quasi vent'anni, nel 1978. Gianna Muset, nata in Friuli il 7 giugno 1948, immigrata a Bollate nel 1962, trasferitasi a Voghera (insieme al marito D'Agostino) nel 1978.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SUL NOTIZIARIO IN EDICOLA, DISPONIBILE ANCHE IN DIGITALE CLICCANDO QUI.

TI POTREBBE INTERESSARE...

Crisi Superdì: lavoratori in corteo davanti alla v...  E’ scesa per le strade oggi pomeriggio, martedì, la protesta dei quasi mille lavoratori del gruppo Superdì, che attendono ormai da mesi di cono...
Varesina chiusa dalle 21 di stasera a Garbagnate M...  La strada ex statale Varesina rimarrà chiusa al traffico questa sera, venerdì 5 ottobre, e questa notte (tra venerdì 5 e sabato 6) a Garbagnate ...
Doppio scudetto per il Bollate Softball giovanile In attesa della semifinale scudetto per la Serie A1, che il Bollate disputerà questo fine settimana in casa contro il Forlì, la società del Bollate So...
Domani, sabato, il Festival della salute all’...  L’ospedale di Bollate domani, sabato 15 settembre, diventa sede di una festa aperta a tutti i cittadini, il Festival della salute. Sì, può sembr...
Aggressioni e minacce in ospedale; Superdì, riaper... La nuova edizione del Notiziario si apre questa settimana con notizie di aggressioni e minacce all’ospedale di Saronno, che creano apprensione a opera...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !