IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Quella paura sempre più vicina alle nostre vite

La macchina del terrore che sta insanguinando l'Europa e il Medio Oriente si sta avvicinando sempre di più alle nostre vite. L'attentato di Nizza, terrificante nella dinamica e sconcertante nella semplicità di esecuzione, non solo è avvenuto a pochi chilometri dal confine italiano, non solo ha visto morire sette nostri connazionali, ma per la prima volta ha portato il lutto direttamente nella nostra zona, dato che due delle vittime avevano vissuto a lungo nei nostri comuni e qui si erano addirittura conosciute e sposate.

Insomma, quello che all'inizio sembrava un fenomeno lontano da noi, ormai si fa sempre più vicino e pressante. E' proprio questo l'obiettivo dei terroristi islamici: non farci vivere tranquilli, farci sentire sempre la paura dietro l'angolo. Per ora ci stanno riuscendo: ormai se, camminando per strada, anche per le nostre strade, vediamo una valigia abbandonata su un marciapiede, pensiamo subito a una bomba, e questo fa capire il livello di ansia a cui siamo arrivati.

Ma la domanda che mi pongo è un'altra: oggi l'obiettivo dei terroristi è non farci vivere tranquilli, però questo è un obiettivo intermedio. Qual è in realtà l'obiettivo finale dei terroristi islamici? Sottometterci al Corano? E siamo sicuri che sia l'obiettivo solo dei terroristi? Queste sono le domande su cui riflettere, pensando alle nostre future generazioni.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Noi stiamo con gli Alpini Domenica scorsa c’è stata la grande Adunata degli Alpini a Trento, una festa che ha coinvolto 300mila persone in un clima di genuina festa, perché gli...
L’uomo deve saper usare il martello C’è una mia amica che sostiene che “un uomo vero deve saper usare il martello”. Non sorridete, non ci sono doppi sensi nelle sue parole, nella sua gen...
Muoia Sansone, con tutti i filistei Da due mesi esatti in Italia stiamo assistendo a un triste spettacolo: le forze politiche cercano di accordarsi per formare un governo, però non ci ri...
I preti, i baristi e… i cani Una volta nella nostra società i sacerdoti avevano un ruolo fondamentale, un ruolo di confessori ma anche di saggi consiglieri, sempre tenuti al sacro...
Londra è peggio di Napoli Secondo voi è più pericoloso vivere a Napoli o a Londra? Io penso che a qualunque persona di buon senso venga da dire: a Napoli! Invece non è così, Lo...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prtima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !