IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Siamo tutti spiati

Alcuni giorni fa è stato presentato in Canada l’ultimo film di Oliver Stone, dal titolo “Snowden” (uscirà in Italia l’1 dicembre), in cui si racconta la vera storia di Edward Snowden, l’informatico americano che ha rivelato al mondo le intercettazioni telefoniche (e non solo) illegali attuate dagli americani negli anni scorsi.

L’aspetto sconvolgente di questa triste vicenda è che tali intercettazioni non riguardavano solo governanti, grandi industriali e personalità di spicco del mondo occidentale (Italia inclusa): gli americani intercettavano di tutto, anche la chiacchierata al telefono della sciura Maria con la sua vicina di casa, e archiviavano tutto, nella convinzione che tutto potesse un domani essere utile.

Allora mi viene da pensare: chi di noi, parlando al telefono, non si fa scappare ogni tanto, magari scherzando, qualche frase eccessiva? “Quelli lì bisognerebbe bruciarli tutti!”, “Quel tizio là è proprio un gran figlio…”, “Le tasse non le pago perché i politici sono tutti ladri!”, e via dicendo.

Tutte frasi che qualcuno potrebbe aver archiviato e, se un domani uno di noi persone normali dovesse diventare “importante” o famoso, ecco che quelle intercettazioni potrebbero saltare fuori, potrebbero ricattarci e piegarci alla loro volontà. Insomma, il “Grande fratello” di Orwell non è fantasia, oggi è una realtà: può sembrare incredibile, ma quando si dice che siamo tutti spiati, pare proprio che sia vero. Ma, mi chiedo: questo spionaggio l’hanno fatto solo gli americani, o c’è qualche altra grande o piccola potenza che lo fa ancora e non ha un Edward Snowden a svelarlo?

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

L’uomo deve saper usare il martello C’è una mia amica che sostiene che “un uomo vero deve saper usare il martello”. Non sorridete, non ci sono doppi sensi nelle sue parole, nella sua gen...
Muoia Sansone, con tutti i filistei Da due mesi esatti in Italia stiamo assistendo a un triste spettacolo: le forze politiche cercano di accordarsi per formare un governo, però non ci ri...
I preti, i baristi e… i cani Una volta nella nostra società i sacerdoti avevano un ruolo fondamentale, un ruolo di confessori ma anche di saggi consiglieri, sempre tenuti al sacro...
Londra è peggio di Napoli Secondo voi è più pericoloso vivere a Napoli o a Londra? Io penso che a qualunque persona di buon senso venga da dire: a Napoli! Invece non è così, Lo...
Gli stereotipi dei provincialotti I romeni sono tutti ladri, le donne ucraine sono tutte badanti, i russi sono tutti ricchi, gli arabi picchiano tutti le donne, i tedeschi sono tutti c...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !