IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Carceri leggere

In Italia, lo scrivevamo qualche settimana fa, abbiamo poche carceri e quasi tutte strapiene. In compenso, abbiamo tante caserme semi-abbandonate, poiché, da quando è stato sospeso il Servizio di leva, non servono più.

Questo contrasto, carceri piene – caserme vuote, non vi fa pensare a nulla? A me sì. Noi oggi mettiamo nelle stesse carceri persone che commettono reati diversissimi tra loro, l’omicida sta in carcere con l’automobilista ubriaco, il rapinatore con il ladruncolo del supermercato. Ma, secondo voi, una persona condannata a 30 giorni di galera in quei 30 giorni pensa di scappare, sapendo che così commette un reato ben più grave? No, attende la fine della sua pena in mezzo a stupratori e assassini. Io non dico che ciò sia ingiusto, ma dico che è un costo inutile per la società: paghiamo costi altissimi per non far evadere gente che non ha nessun motivo per evadere.

E allora ecco che mi tornano in mente le caserme vuote: perché non si può pensare a una forma di “carcere leggero” per quei (moltissimi) carcerati non pericolosi, non mafiosi, non corrotti, non assassini?

Si chiudono in una caserma e si fa scontare lì la pena. Così si decongestionerebbero le carceri e al tempo stesso si avrebbero molti più posti per i delinquenti, anziché lasciarli liberi come avviene oggi. Ma, purtroppo, spesso in Italia le idee semplici sono le più complicate da realizzare.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Spariranno spacciatori e rapinatori? Noi non ce ne stiamo rendendo conto, ma il percorso è già iniziato, anche in Italia. Prima l’obbligo per tutti i negozi di accettare i pagamenti con ...
L’ispirazione A volte capita di dire: “Non ho l’ispirazione”. Succede a tutti, anche a me quando mi trovo a scrivere l’editoriale di prima pagina. Capita di rado, ...
Lavarsi i denti C’è una pubblicità che viene trasmessa in questi giorni su diverse reti televisive in cui si svela che oltre la metà degli italiani si lavano i denti ...
L’italiano massacrato Anni fa un commerciante fu multato dai vigili (se non erro, in Liguria o in Piemonte) poiché aveva esposto in vetrina un cartello con scritto “Sconti ...
Promesse elettorali Questo articolo non vuole essere né di sinistra né di destra né grillino, vuole solo chiedere a tutti di usare il cervello. Le elezioni si avvicinano ...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

prima pagina notiziarioLa nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita