IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

I tedeschi sono stupidi?

Nelle scorse settimane il parlamento della Vallonia, regione del Belgio, è stato “bastonato” poiché aveva bloccato col suo voto (per ragioni validissime) il trattato di libero scambio commerciale Ue-Canada. Non era ammissibile che il popolo di quella piccola regione ostacolasse un enorme business. Alla fine anche la Vallonia è capitolata, pur con delle teoriche garanzie.

Noi italiani le pressioni della finanza mondiale le conosciamo molto bene: quando nel 2011 si decise di far cadere il governo Berlusconi, si fece volare lo spread a 574 punti e l’Italia fu messa in ginocchio, vedendo quintuplicati gli interessi che dovevamo pagare sul debito pubblico.

Se Berlusconi non fosse caduto, l’Italia si sarebbe trovata a pagare 80 miliardi di interessi in più all’anno (e sarebbe andata in bancarotta). Lo stesso “gioco” si vociferava dovesse accadere in settembre contro Renzi, ma poi non è successo, anche se oggi lo spread sta dando segni di nuovo nervosismo.

Noi odiamo i tedeschi perché tentano di costringerci ad abbassare il nostro (folle) debito pubblico, bloccando di fatto l’economia. Ma perché i tedeschi agiscono così? Perchè sono stupidi? Non credo. Forse lo fanno perché sono stanchi di vedere che l’economia europea, a causa del debito altissimo di alcuni Paesi, non è guidata dai governi, ma è condizionata dalla finanza mondiale attraverso il “ricatto” degli interessi sui titoli di Stato. E l’obiettivo della finanza, sia chiaro, non è certo fare il bene del prossimo, ma è fare una montagna di soldi.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

A votare con… un ferro di cavallo Mentre l’Europa intera guarda con curiosità e apprensione a quanto sta accadendo in Catalogna, in Italia in questi stessi giorni sta c...
La Catalogna e la Lombardia Lo scorso fine settimana siamo rimasti tutti sconcertati e colpiti dalle tensioni e dalle violenze che accadevano in Spagna, dove cercava di andare...
Italiani, andremo tutti all’inferno. Forse Se l’inferno esiste davvero, noi Italiani abbiamo forti probabilità di andarci. Sì, perché, sebbene ospitiamo il Vatican...
Un popolo di arrabbiati L’altro giorno, attorno alle 7 del mattino, entro in un’edicola della nostra zona fischiettando sovrapensiero. L’edicolante, una ...
Apple lancia la realtà aumentata C’è una recente rivoluzione tecnologica che sta per entrare prepotentemente nelle nostre abitudini, e ci dovremo abituare: &nb...
CONDIVIDI !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

La nuova edizione è già disponibile!

Acquistala in edicola !

Oppure sfogliala in formato digitale

Scarica la nostra App gratuita