Tonaca nera e aspersorio in mano, a Senago si aggira il prete-truffatore

E' emergenza a Senago per le 'visite' del prete-truffatore. Si presenta alle porte suonando ai campanelli. Spiega di essere in ritardo con le benedizioni natalizie e quindi con tonaca nera e aspersorio dell'acqua santa in mano si fa introdurre negli appartamenti.

Una volta all'interno recita la preghiera della benedizione e asperge acqua santa. Un copione che ha già ripetuto alla lettera in diverse case approfittando della bontà soprattutto dei più anziani.

Terminata la benedizione, raccoglie l'offerta che i proprietari di casa consegnano nelle mani del prete-truffatore.

Nei giorni scorsi sono diverse le persone che si sono rivolte alle parrocchie di Senago per chiedere spiegazioni. Ma nessuno ha confermato di avere in giro per le strade un prete impegnato nelle benedizioni natalizie.

Così sono partite le prime denunce, Carabinieri e Polizia Locale invitano alla massima attenzione e a segnalare tempestivamente la presenza del truffatore in tonaca nera.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.