IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Le donne “dell’Est”

Avendo io sposato (felicemente) una donna straniera, mi è stato chiesto di commentare su questa pagina la vicenda della trasmissione Tv in cui è stata data una (folle) definizione delle donne dell’est e del perché gli uomini italiani le preferiscono.

Orbene, io vorrei concentrarmi sull’ignoranza che c’è in tutta questa vicenda. Innanzitutto è un’ignoranza immensa voler classificare le donne, poiché ogni donna è un mondo a sè e non esiste al mondo una donna che sia uguale a un’altra. Ma mi interessa ancor più sottolineare l’ignoranza dello stereotipo italiano “le donne dell’est”. Quali sono le donne dell’est? Pensateci e rispondete dentro di voi prima di andare avanti a leggere.

Qualcuno di voi avrà risposto: “Le donne dell’est sono quelle che sono rimaste 40 anni sotto il blocco sovietico”. Ottima risposta. Allora anche Angela Merkel è una donna dell’est. Vi dà quell’idea? No, certo. Allora questa definizione è sbagliata.

Qualcun altro dirà: “Le donne dell’est sono le donne slave”. Bene, ma voi le donne della Lettonia, dell’Ungheria, della Romania e dell’Albania le considerate “dell’est”? Sì, certo. Peccato che queste popolazioni non siano slave.

E allora mi direte: “Vabbè, le donne dell’est sono quelle che vivono a est dell’Italia!”. Bravi! Ma avete mai guardato bene una mappa dell’Europa? Sapete che parte della Puglia è più a est di tutta la Repubblica Ceca, di mezza Polonia e di mezza Ungheria? E che Praga è “a est” tanto quanto Napoli? E allora, se non sappiamo neppure dire chi siano le “donne dell’est”, con quale coraggio ci mettiamo a giudicarle? Non conosciamo la geografia né la storia, però pretendiamo di sapere come siano fatte le donne, che è un tema cento volte più complicato.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Allarme dal Parco delle Groane: due cani avvelenat... Questa volta non è una voce infondata, ma una segnalazione ufficiale che arriva dal parco delle Groane che raccomanda a prestare molta atten...
Cervi, lepri, daini e volpi per strada: nei bosch... Strani avvistamenti di animali che, nel Saronnese, solitamente popolano i boschi: in prevalenza si tratta di conigli, visti attraversare le strade,...
Travolto tra Senago e Paderno E’ in coma al San Ge... E’ ricoverato in coma presso il reparto di neurochirurgia del San Gerardo di Monza, il 60enne che nella serata di sabato è st...
Serravalle vuole spedirci tutte le auto in centro ... Ci sono grossi problemi per la viabilità futura di Bollate e Novate Settimana scorsa scrivevamo della richiesta dei due comuni al Minister...
Dalle stelle alle stalle Spesso la gente pensa che i giornalisti siano degli sciacalli che “gioiscono” quando possono pubblicare notizie drammatiche, gravi o ad...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

notiziario prima paginaLa nuova edizione è già disponibile!

Acquistala in edicola !

Oppure sfogliala in formato digitale

Scarica la nostra App gratuita