IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

I taxi del mare

In questi giorni in Italia si parla dei “taxi del mare”, le navi gestite da Ong che vanno a prendere i migranti ai confini delle acque libiche (e forse qualcuno anche al loro interno).
 La cosa sconcertante è che non si sa chi finanzi alcune di queste navi, che pare costino anche 6mila euro al giorno. Si parla di miliardari generosi. 
Che bello, ma io faccio proprio tanta fatica a credere che esista davvero Babbo Natale. Per questo sono rimasto a bocca aperta qualche giorno fa leggendo un articolo del Sole 24 Ore a firma di Franco Abruzzo,  già  presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia. Si legge: “Immigrazione, è ‘allarme generale’ - Il Procuratore Generale dell'Aquila ha evocato la mano di un "grande vecchio" planetario: «Appare fondata la tesi di chi sostiene che si tratti di una vera e propria invasione dell'Europa voluta e finanziata da centrali operative internazionali allo scopo di determinare col tempo l'ibridazione dei popoli e delle religioni, onde possano realizzarsi più facilmente e più compiutamente progetti di dominio universale»”.
La cosa che mi ha lasciato a bocca aperta è la data dell’articolo: 12 gennaio 1999. Già diciotto anni fa, qualche procuratore  avanzava sospetti su certe dinamiche, ma poi è calato un silenzio assoluto, forse non casuale, fino a quando un ragazzino (un ragazzino!)  ha mostrato a “Striscia la notizia” le rotte sospette delle navi che vanno a prendere i richiedenti asilo. Solo a quel punto è scoppiato il caso, solo allora, di fronte all’evidenza, si è cominciato a chiedere chi finanzia quelle navi e come operano. Domande che, in molti casi sono ancora senza risposta.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

A votare con… un ferro di cavallo Mentre l’Europa intera guarda con curiosità e apprensione a quanto sta accadendo in Catalogna, in Italia in questi stessi giorni sta c...
La Catalogna e la Lombardia Lo scorso fine settimana siamo rimasti tutti sconcertati e colpiti dalle tensioni e dalle violenze che accadevano in Spagna, dove cercava di andare...
Italiani, andremo tutti all’inferno. Forse Se l’inferno esiste davvero, noi Italiani abbiamo forti probabilità di andarci. Sì, perché, sebbene ospitiamo il Vatican...
Un popolo di arrabbiati L’altro giorno, attorno alle 7 del mattino, entro in un’edicola della nostra zona fischiettando sovrapensiero. L’edicolante, una ...
Apple lancia la realtà aumentata C’è una recente rivoluzione tecnologica che sta per entrare prepotentemente nelle nostre abitudini, e ci dovremo abituare: &nb...
CONDIVIDI !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

La nuova edizione è già disponibile!

Acquistala in edicola !

Oppure sfogliala in formato digitale

Scarica la nostra App gratuita