IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Non è vero, l’Europa non è un po’ più unita

A metà giugno scrivevamo su questa stessa pagina un editoriale in cui annunciavamo che, finalmente, l’Europa ora è un po’ più unita grazie alle nuove tariffe telefoniche della Ue. Adesso, a distanza di un mese, dobbiamo fare un’imbarazzante retromarcia: in un mese abbiamo potuto constatare che, in realtà, l’Europa sta andando in frantumi.

Partiamo proprio dalle tariffe e telefoniche: sebbene le spiegazioni date (almeno da alcune compagnie) fossero quantomeno vaghe, siamo riusciti a chiarire che le frontiere non sono affatto cadute.

Se si chiama dall’Italia in un altro Paese della Ue, si continua a pagare la chiamata internazionale.

Si paga la tariffa  nazionale solo quando si chiama un numero italiano che si trova all’estero.

O meglio, chi è all’estero non paga il supplemento nel caso in cui risponda e paga tariffa nazionale se chiama in Italia.

Ma ciò vale solo per chi si reca all’estero per un viaggio.

Se vi portate un numero italiano all’estero perché vivete lì, se quel numero resta all’estero per più di 4 mesi all’anno, allora verrà considerato anch’esso un numero straniero.

Insomma, le frontiere telefoniche non sono affatto cadute, proprio come non cadono quelle geografiche, lo vediamo sempre di più nella vicenda migranti: più che Unione Europea, dovremmo chiamarla Disunione Europea, una grande occasione gettata alle ortiche.   

 

Piero Uboldi 

 

TI POTREBBE INTERESSARE...

Il Parmigiano nuoce alla salute Quand’ero bambino mia madre mi diceva di mangiare il “Parmigiano”, perché mi faceva bene. Dal 27 settembre prossimo, molto probabilmente, io dovrei de...
Gli stranieri e i pensionati Il presidente dell’Inps Tito Boeri, durante la sua relazione annuale, ha dichiarato che l’Italia deve ringraziare gli stranieri (quelli regolari e con...
La fantasia al potere Un tempo, nell’epoca “sessantottina”, andava di moda lo slogan “La fantasia al potere”, un sogno che in realtà neppure chi lo urlava credeva fosse rea...
L’Italia che ci piace Noi Italiani siamo troppo spesso inclini a piangerci addosso, a lamentarci dei difetti della nostra Italia senza vederne le potenzialità. Fa dunque...
Lo sciopero dei cuochi La notizia è di quelle che possono far sorridere, ma che nascondono in sé qualcosa di preoccupante. A Las Vegas, capitale americana del gioco d’azza...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


notiziario prima pagina

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !