IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Andiamo in ferie con un “tesoro”

Anche quest’anno, come consuetudine, il Notiziario chiude tre settimane per ferie.

Un riposo che speriamo sia meritato, visto l’impegno che ogni giorno ci mettiamo per cercare di darvi un’informazione corretta.

Un lavoro il nostro che sta diventando sempre più difficile in un mondo che sembra impazzito, nel quale pare non contare più chi dà le notizie in modo completo e corretto, conta soltanto chi le dà per primo, non importa se imprecise, abbozzate o magari infondate. L’importante è arrivare primi.

Una tendenza questa che si sposa con la superficialità: tutti hanno la brama di sapere, nessuno sembra interessato ad approfondire e a verificare. Ed è preoccupante.

Noi però non ci stiamo, noi continuiamo a fare il giornalismo “alla vecchia maniera”: la notizia non va solo cercata, va anche verificata. E, se succede di sbagliare (perché chiunque può sbagliare), si deve avere l’onestà di rettificare, perché la correttezza verso i lettori conta di più del proprio orgoglio personale.

I giornali locali, in un mondo che è sempre più schiavo di Internet, sopravvivono ancora proprio per questa capacità di essere onesti, di stare tra la gente e con la gente.

Questa è la nostra soddisfazione, il tesoro che ci portiamo in vacanza per tre settimane, in attesa di ripartire l’1 settembre, più carichi che mai, sapendo che voi capite e apprezzate questo nostro impegno.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Io non voglio diventare fascista Mia moglie odia il comunismo e allo stesso modo odia il nazismo, perché i suoi nonni le hanno raccontato le crudeltà che queste due i...
Il referendum per l’autonomia Il 22 ottobre prossimo gli elettori di Lombardia e Veneto saranno chiamati alle urne per un referendum indetto da queste due regione. Molti cittadi...
Non è vero, l’Europa non è un po’ più ... A metà giugno scrivevamo su questa stessa pagina un editoriale in cui annunciavamo che, finalmente, l’Europa ora è un po’...
Perchè solo l’Italia non può chiudere i porti? Il Partito democratico, dopo la sconfitta alle ultime elezioni amministrative, l’ha finalmente capito: gli Italiani sono seriamente ...
L’intelligenza artificiale La Nasa utilizzò i primi calcolatori elettronici (chiamiamoli pure computer) negli anni ‘60 per calcolare traiettorie e orbite corrett...
CONDIVIDI !

La nuova edizione è già disponibile!

Acquistala in edicola !

Oppure sfogliala in formato digitale

Scarica la nostra App gratuita