IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Inaugurato a Monza il nuovo Day Hospital Oncologico

 
 

Nuovo Importante taglio del nastro alla Asst di Monza, per una struttura che non interessa solo la Brianza ma tutto il Milanese: l’inaugurazione riguarda il Day Hospital oncologico, situato nell’avancorpo dell’ospedale tra la Palazzina Accoglienza e l’Edificio Principale all’altezza dei settori B e C, e fa parte della ristrutturazione del nuovo San Gerardo, intervento realizzato con il contributo tecnico-organizzativo di Infrastrutture Lombarde in qualità di Stazione Appaltante e Concedente, e che costituisce il principale intervento in corso di realizzazione in ambito Sanità in Regione Lombardia.
Il Day Hospital di terapia medica è una risorsa essenziale della Struttura complessa di Oncologia Medica, del San Gerardo e della ASST di Monza, in quanto punto di riferimento per la definizione del percorso diagnostico-terapeutico finalizzato alla terapia oncologica.

Già certificato dal 2011 nell’ambito del progetto “HuCare” con lo scopo di garantire l’umanizzazione dell’assistenza, ponendo al centro i bisogni formativi, sociali e psicologici dei pazienti e dei loro familiari, così da ridurre al massimo gli inevitabili disagi correlati alle cure, il nuovo day hospital vuole incentivare la continuità assistenziale attraverso équipe mediche dedicate nell’ambito di ogni singola patologia, oltre alla definizione di infermieri di riferimento, in grado di accompagnare il paziente per tutto il percorso assistenziale.

La struttura collabora con diverse associazioni di volontariato in grado di supportare il trasporto dei pazienti e offrire iniziative quali corsi di yoga, musicoterapia, mindfulness, laboratori di bellezza, volti al miglioramento della qualità di vita.

L’attività ambulatoriale della Struttura complessa di Oncologia, diretta dal prof. Paolo Bidoli è divisa tra il Day Hospital di terapia medica dell’ospedale San Gerardo (dove è presente il reparto di degenza di 14 letti) e quello di Desio. Nel DHM di Monza nei primi sette mesi del 2017 sono stati ricoverati 255 pazienti, mentre l’attività ambulatoriale ha contato 15.771 prestazioni di cui 1.250 prime visite, 5.768 visite di controllo, 7.685 MAC – prestazioni ambulatoriali complesse quali ad esempio le chemioterapie e 430 altre iniezioni o infusioni di sostanze. Nel presidio di Desio invece sono state erogate 7.408 prestazioni ambulatoriali di cui 354 nuovi pazienti visitati, 1.846 visite di controllo, 3.464 MAC – prestazioni ambulatoriali complesse.


   

“Il Day Hospital oncologico di Monza – spiega Matteo Stocco, Direttore generale della ASST di Monza – consta di 34 posti accreditati cui vanno aggiunte le risorse di Desio con tre posti accreditati.
Si tratta di 26 poltrone in un ambiente aperto, dove però ogni paziente potrà godere di una discreta privacy e otto letti per i pazienti che ricevono terapie di maggior durata. Il nuovo DHM è uno dei più grandi della Lombardia (INT 34, IEO 32, HUMANITAS 27, Niguarda 24) e consentirà, grazie anche al valido supporto del presidio di Desio, di ridurre i tempi d’attesa per iniziare le cure favorendo al tempo stesso la miglior gestione dei pazienti”.

L’area del DH di Oncologia Medica comprende anche “l’Ufficio Operativo” dedicato alla ricerca clinica in grado di garantire ai pazienti terapie innovative o farmaci in molti casi non ancora erogabili attraverso il SSN. Ne fanno parte 4 data manager dedicati al coordinamento, alla raccolta dei campioni, monitoraggio e raccolta dati dei pazienti entrati nei diversi trials.

Dal 2009 al 2017 l’Unità operativa di Oncologia Medica ha condotto 146 studi arruolando 1775 pazienti e all’inizio di quest’anno, grazie all’importante lavoro svolto, è stata sottoposta ad una verifica, superata con successo, da parte della FDA (US Food and Drug Administration), l’Agenzia governativa del Farmaco Americana

.

TI POTREBBE INTERESSARE...

Altri disagi alla viabilità: tra poco chiude (per ... Gli automobilisti bollatesi sono ancora confusi e incolonnati a causa della chiusura dell'uscita della Rho-Monza all'altezza di via Piave, ed ecco che...
Blitz al campo nomadi: 52 controllati, 3 arresti, ...  La Polizia di Stato ha eseguito alle prime ore della mattinata di mercoledì un imponente controllo al campo rom di via Monte Bisbino, ubicato in...
L’artrosi all’anca si guarisce con un ...  Basta un piccolo taglio e chi soffre di una grave artrosi all’anca in poco tempo può riprendere le normali attività. Sono le ultime frontiere de...
Rho-Monza: chiusa nel weekend la corsia verso Rho Il prossimo weekend la Rho-Monza verrà chiusa al traffico nella carreggiata che va da Paderno verso Rho, chiusura che partirà da Paderno e arriverà f...
Chef Rubio a Saronno, al lavoro di notte sui binar... Chef Rubio a Saronno per lavorare di notte sui binari insieme ad una squadra di operai e tecnici di Ferrovienord. E’ quanto si vedrà nella nuova pu...
CONDIVIDI !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

Il notiziario prima paginaLa nuova edizione è già disponibile!

Acquistala in edicola !

Oppure sfogliala in formato digitale

Scarica la nostra App gratuita