IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

L’artrosi all’anca si guarisce con un piccolo taglio

 Basta un piccolo taglio e chi soffre di una grave artrosi all’anca in poco tempo può riprendere le normali attività. Sono le ultime frontiere della chirurgia ortopedica messe a punto da Paolo Ragni, direttore della Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia dell’ASST Rhodense, presidio di Garbagnate, dove si sta sviluppando con successo la più recente tecnica mini-invasiva .

L’ artrosi di anca è una patologia estremamente frequente e spesso molto invalidante tanto da richiedere, negli stadi avanzati, l’ intervento chirurgico che nella stragrande maggioranza dei casi si traduce in una sostituzione protesica dell’ articolazione . La protesi di anca è una operazione praticata ormai da molti decenni e il continuo sviluppo tecnologico ha consentito di raggiungere, alla stato attuale, risultati ottimali in termini di risoluzione del dolore, recupero completo della funzionalità e quindi della qualità di vita.

Oltre che all’ introduzione di nuovi materiali, design e strumentari sempre più accurati che facilitano l’impianto della protesi e ne prolungano la durata, recentemente si stanno sviluppando anche nuove tecniche di approccio chirurgico che consentono di impiantare la protesi con accessi molto meno invasivi rispetto alle vie chirurgiche tradizionali – afferma il direttore Paolo Ragni,– Il nuovo approccio permette di posizionare la protesi mediante minime incisioni della cute ma, soprattutto, senza sezionare muscoli e tendini, che vengono invece semplicemente separati per accedere all’ articolazione, mediante uno strumentario dedicato estremamente sofisticato e preciso. I vantaggi di questa nuova tecnica si evidenziano immediatamente in termini di miglior controllo del dolore post-operatorio, e quindi una ripresa molto più precoce e facile della deambulazione, una riabilitazione significativamente più rapida, una riduzione netta delle perdite ematiche e un ritorno più veloce al domicilio e alla vita di tutti i giorni”.

L’ortopedia – afferma Ida Ramponi, direttore generale dell’Asst Rhodense – è da sempre all’avanguardia per le tecniche innovative ed i risultati finora ottenuti sono estremamente soddisfacenti, sia per i pazienti trattati che ne traggono benefici anche nei tempi di guarigione, che per i chirurghi, sempre stimolati a proseguire sulla strada dell’ innovazione ed all’ampliamento dell’offerta di prestazioni di qualità sempre migliore.

TI POTREBBE INTERESSARE...

Terribile incidente a Senago, morto motociclista ... Un terribile scontro in moto contro un’auto è costato la vita ieri sera ad un motociclista 62enne di Bollate. Luigi Radice è morto un’ora dopo il r...
Controllo di vicinato, anche Bollate aderisce al p... Anche Bollate aderisce al controllo di vicinato promuovendo sul suo territorio il progetto di sicurezza partecipata. L'Amministrazione di Bollate...
Tragedie in vacanza, operazione antimafia e droni ... La nuova edizione del Notiziario si apre con due notizie di tragiche morti avvenute in vacanza: un biologo di Bollate è morto in Perù, mentre faceva t...
Bollate, sabato notte a tutta birra: auto sfonda u... Auto contro un cancello nella notte tra sabato e domenica, torna al centro del dibattito la sicurezza stradale di Bollate. In particolare quella del q...
Saronno, inaugurato la pista d’atletica con Fidal ... Inaugurata la pista d’atletica dello stadio di Saronno alla presenza di rappresentanti della Fidal e di Regione Lombardia.   “È un giorno di g...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook



La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !