IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Come è bello giocare a carte

A Bollate si sta verificando, ormai da qualche anno, un fenomeno curioso: il moltiplicarsi dei tornei di carte in cui si gioca a coppie (scopa d’assi, ma soprattutto birimba e burraco): giocano mogli e mariti, amici o anche persone che non si conoscono e diventano amiche giocando.
Tutto è nato da uno storico torneo organizzato a Castellazzo, poi la passione è dilagata e ora tornei benefici vengono organizzati anche da parrocchie, onlus e associazioni varie. Giocano persone di ogni età, dai giovani agli ottantenni, tutti insieme, con grinta, cervello, a volte arrabbiandosi ma poi diventando tutti amici, senza barriere di età.
Il gioco delle carte da molti giovani è considerato qualcosa di “vecchio”, perché oggi ci sono i videogiochi.
Peccato che ai videogiochi si gioca da soli o, se si è in due, si guarda lo schermo, non ci si guarda in faccia. L’altra sera sono venuti a casa mia due amici ben più giovani di me e, per passare la serata, mia moglie ha lanciato l’idea: “Giochiamo a birimba!”. Non sapevano cosa fosse, non ci hanno mai giocato.
Gli abbiamo spiegato le regole e… alle due di notte ho dovuto dir loro: “Adesso basta, andiamo a dormire!”.
Perchè le carte non sono un gioco vecchio, siamo noi che, cammin facendo, perdiamo le cose belle del vivere, la capacità di stare insieme, di spegnere i telefonini e i televisori e di concentrarci su altro, su qualcosa che unisce e crea amicizia.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

La fantasia al potere Un tempo, nell’epoca “sessantottina”, andava di moda lo slogan “La fantasia al potere”, un sogno che in realtà neppure chi lo urlava credeva fosse rea...
L’Italia che ci piace Noi Italiani siamo troppo spesso inclini a piangerci addosso, a lamentarci dei difetti della nostra Italia senza vederne le potenzialità. Fa dunque...
Lo sciopero dei cuochi La notizia è di quelle che possono far sorridere, ma che nascondono in sé qualcosa di preoccupante. A Las Vegas, capitale americana del gioco d’azza...
Le colpe dei padri Le colpe dei padri non dovrebbero mai ricadere sui figli, è una regola fondamentale della civiltà umana. In Italia, invece, accade proprio il contrari...
Il casellante dell’autostrada Una volta, viaggiando in autostrada, si arrivava al casello di uscita e si trovava il casellante che ci faceva pagare il dovuto. Era un’operazione cos...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !