IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

L’Italia, la Svezia e… i baristi

In questi giorni in Italia non si è parlato d’altro: tutti a commentare l’eliminazione della Nazionale Italiana di calcio dai Mondiali di Russia 2018. Io probabilmente mi intendo di calcio come un esquimese si intende di cactus, per cui non oso addentrarmi in commenti tecnici.

Tuttavia, l’eliminazione dei nostri da parte dei determinatissimi svedesi mi ha gettato addosso una grande tristezza.

Mi rattrista molto questa eliminazione, non per il calcio in sé (che probabilmente in Italia è troppo viziato e tatuato) ma per l’indotto che i Mondiali si portano dietro.

Mi spiace per i bar che, in occasione delle partite dell’Italia, la prossima estate si sarebbero affollati di clienti, mi spiace per le pizzerie, per i giornalai, per le agenzie di viaggi, per i rivenditori di televisori, tutta gente che lavora e a cui l’Italia ai Mondiali avrebbe dato una bella boccata d’ossigeno. E mi spiace per l’immagine del nostro Paese: mentre tutti la prossima estate saranno a tifare per la propria Nazionale, noi saremo la barzelletta dai Mondiali.

Ma mi spiace soprattutto questo: dopo aver dichiarato che la nostra eliminazione sarebbe stata un’apocalisse, nessuno ha avuto la dignità di dimettersi un minuto dopo il fischio finale.

Non si è dimesso l’allenatore né il capo della Federazione. L’uno è stato esonerato (ma non si è dimesso), l’altro resta in sella. Perché la dignità in Italia conta come il due di picche a briscola. Per questo hanno vinto gli svedesi.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

La fantasia al potere Un tempo, nell’epoca “sessantottina”, andava di moda lo slogan “La fantasia al potere”, un sogno che in realtà neppure chi lo urlava credeva fosse rea...
L’Italia che ci piace Noi Italiani siamo troppo spesso inclini a piangerci addosso, a lamentarci dei difetti della nostra Italia senza vederne le potenzialità. Fa dunque...
La Svezia si prepara alla guerra Il governo della Svezia ha distribuito nei giorni scorsi a tutte le famiglie un opuscolo per spiegare come prepararsi… alla guerra. Può sembrare in...
Lo sciopero dei cuochi La notizia è di quelle che possono far sorridere, ma che nascondono in sé qualcosa di preoccupante. A Las Vegas, capitale americana del gioco d’azza...
Le colpe dei padri Le colpe dei padri non dovrebbero mai ricadere sui figli, è una regola fondamentale della civiltà umana. In Italia, invece, accade proprio il contrari...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !