IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Aggredì l’amico e violentò la sua compagna, individuato e arrestato

carabinieriHa aggredito l’amico in casa sua, poi con la minaccia di un coltello, ha violentato la sua compagna ed infine è fuggito in Francia. Ma è stato individuato ed arrestato ed ora si trova in carcere a Torino.

I Carabinieri della Compagnia di Legnano (MI), in collaborazione con gli agenti della Polizia nazionale francese, hanno dato esecuzione ad Annecy (Francia) ad un Mandato di Arresto Europeo emesso dal Gip del Tribunale di Busto Arstizio (VA) nei confronti di un 29enne marocchino, residente in Spagna e già domiciliato a Turbigo (MI), ritenuto responsabile di violenza sessuale, rapina e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

L’arresto è giunto al culmine di una serrata attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio (VA) e condotta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnano e da quelli della Stazione di Castano Primo (MI), su questi efferati delitti commessi dal 29enne nella notte tra il 21 ed il 22 novembre a Turbigo.

In particolare, il malvivente, presso l’abitazione di una coppia di conoscenti e del loro figlio di un anno e mezzo, dapprima ha ceduto della cocaina all’amico, per poi aggredirlo a bastonate senza alcun apparente motivo. Successivamente, sotto la minaccia di un coltello, ha abusato sessualmente della donna facendosi consegnare le chiavi della loro auto e fuggendo in Francia.

Nel paese transalpino, nei pressi della cittadina di Annecy, nell’Alta Savoia, il 23 novembre scorso, grazie alla collaborazione con Interpol e con il Centro di Cooperazione della Polizia Doganale di Modane (Francia), il malfattore veniva bloccato dagli agenti della Polizia Nazionale francese mentre dormiva a bordo dell’autovettura rapinata, in possesso di alcuni oggetti sottratti alla coppia.

L’arrestato è stato estradato nel pomeriggio di ieri e preso in consegna dagli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Bardonecchia (TO), i quali hanno provveduto alla notifica dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere e al suo accompagnamento presso la Casa Circondariale “Le Vallette” di Torino.

TI POTREBBE INTERESSARE...

Un altro capannone trasformato in discarica abusiv... Un altro deposito abusivo di rifiuti speciali in un capannone abbandonato nell’hinterland di Milano. E’ stato scoperto dai carabinieri del Noe ...
Truffa dello specchietto, donna denuncia, i carabi... Truffa dello specchietto, scoperto e denunciato un 41enne italiano. I carabinieri di Fino Mornasco, in seguito ad una intensa attività investigativ...
Raggiri e truffe a donna anziana, in pochi mesi 5... I militari della Stazione Carabinieri di Cantù, nel corso della giornata di ieri, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, a poca distanza dal ...
Ricercato in tutta Europa, viveva in camper sul la... Era ricercato in tutta Europa, lo hanno trovato i Finanzieri di Como in un camper pieno di soldi e gioielli sulla riva del lago.  I finanz...
Deposito abusivo di rifiuti speciali, sigilli e de... Un deposito abusivo di rifiuti speciali è stato individuato dai carabinieri a Cornaredo (Mi). I carabinieri del Noe, Nucleo operativo ecologico di ...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


il notiziario prima pagina

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !