IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

L’italiano massacrato

notiziarioAnni fa un commerciante fu multato dai vigili (se non erro, in Liguria o in Piemonte) poiché aveva esposto in vetrina un cartello con scritto “Sconti eccezzionali”: una “z” di troppo che gli costò cara, poiché è vietato dalla legge commettere errori grammaticali “in pubblico”.

Bei tempi, mi viene da dire, perché oggigiorno l’Italiano è calpestato, massacrato e offeso ovunque; pensate a quanti milioni di multe si dovrebbero dare se si applicasse la stessa regola a chi scrive, per esempio, su Facebook: i social sono la fiera degli errori, sono la strage delle “h”, sono l’apocalisse dei congiuntivi.

Per non parlare del punto e virgola, che per chi sa scrivere davvero in Italiano è una poesia, è esattamente come una pausa per chi scrive musica. Con la differenza che chi scrive musica sa usare le pause, chi scrive in Italiano non sa usare il punto e virgola; molti, probabilmente, non sanno neppure che esiste.

Il punto e virgola e il congiuntivo ormai li do per persi, ma cerchiamo di salvare almeno accenti e apostorfi: credetemi, “sto bene” e “non lo so” si scrivono senza accento, “un po’” va scritto con l’apostrofo, non con l’accento, mentre “qual è” non vuole l’apostrofo, ve lo giuro.

E poi, vi prego, “al di là” scrivetelo staccato se non intendete parlare del post mortem, perché sono due cose diverse!

E non fidatevi neppure del correttore automatico del vostro computer: qualche riga sopra ho scritto “apostrofi” e il mio pc l’ha indicato come errore: è ignorante pure lui, o meglio, è ignorante chi lo ha programmato…

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Spariranno spacciatori e rapinatori? Noi non ce ne stiamo rendendo conto, ma il percorso è già iniziato, anche in Italia. Prima l’obbligo per tutti i negozi di accettare i pagamenti con ...
L’ispirazione A volte capita di dire: “Non ho l’ispirazione”. Succede a tutti, anche a me quando mi trovo a scrivere l’editoriale di prima pagina. Capita di rado, ...
Lavarsi i denti C’è una pubblicità che viene trasmessa in questi giorni su diverse reti televisive in cui si svela che oltre la metà degli italiani si lavano i denti ...
Promesse elettorali Questo articolo non vuole essere né di sinistra né di destra né grillino, vuole solo chiedere a tutti di usare il cervello. Le elezioni si avvicinano ...
Buon 2018 tra bollette elettriche e sacchetti bio Il nuovo anno non si apre sotto una buona stella: lo spread ha ricominciato a salire (ciò significa più interessi che deve pagare lo Stato e dunque pi...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

prima pagina notiziarioLa nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita