IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

La corsa cinese ai terreni agricoli

notiziarioSapete quale è il business del futuro? I terreni agricoli. Sì, se avete capitali da investire a lungo termine, comprate qualche ampio appezzamento di campi da coltivare e poi aspettate.
Non importa se questi campi li fate coltivare o no, per fare il business dovete solo aspettare, aspettare e aspettare, perché prima o poi arriverà un imprenditore cinese che vi proporrà di comperare quel terreno, ve lo pagherà a caro prezzo e comincerà a farlo coltivare (da cinesi, ovviamente).

Non ci credete? Evidentemente non sapete che i cinesi si sono già comprati il 16% di tutti i terreni agricoli dell’Australia, o che l’altro giorno l’imprenditore cinese Keqin Hu ha acquistato 900 ettari di terreni agricoli in Francia, nell’Allier, arrivando ora a possedere solo lui qualcosa come duemila ettari di campi agricoli coltivabili in terra francese, ossia, tanto per capirci, una vastità di area grande come quattromila campi da calcio regolamentari messi uno accanto all’altro.

Ma perché questa corsa dei cinesi ad accaparrarsi terreni agricoli? Perché la Cina ha il 20% di abitanti del mondo ma ha solo il 10% di terreni agricoli del pianeta, dunque è chiaro il problema: il benessere in Cina sta crescendo, la popolazione guadagna di più e vuole acquistare cibo, ma il cibo non c’è, o meglio, non ce n’è abbastanza.
Così hanno cominciato ad accaparrare terreni. Speriamo che alla fine, per dare da mangiare ai cinesi, non restiamo noi senza più cibo.

Piero Uboldi

TI POTREBBE INTERESSARE...

Gli stereotipi dei provincialotti I romeni sono tutti ladri, le donne ucraine sono tutte badanti, i russi sono tutti ricchi, gli arabi picchiano tutti le donne, i tedeschi sono tutti c...
Anche gli svizzeri, sì, anche loro! La notizia è stata diffusa in Francia a fine gennaio, ma solo nei giorni scorsi è “rimbalzata” in Italia. Ed è una di quelle notizia che rendono la gi...
La guerra fredda che non vogliamo Lunedì i governi di 14 Paesi della Ue hanno annunciato l’espulsione di numerosi diplomatici russi, come atto di solidarietà alla Gran Bretagna. Anche ...
Facebook in declino I primi dati hanno cominciato a circolare a inizio febbraio, quando si è diffusa la notizia che nell’ultimo trimestre del 2017 gli utenti mondiali di ...
Uomini e donne Nel giorno della Festa della donna, alcuni organi di stampa hanno diffuso una notizia che, una volta tanto, gratifica gli uomini italiani, o meglio, i...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook

prima pagina notiziarioLa nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !