IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

VIDEO “Come le sabbie mobili tra i binari”. A Paderno, scatta il controllo: giù la velocità

“I binari oscillano vistosamente al passaggio dei treni. C’è uno strato di acqua e fango, come se fossero inghiottiti dalle sabbie mobili”. Deve aver detto così il cittadino che nel tardo pomeriggio di ieri ha fatto mobilitare il comando di Polizia Locale a Paderno Dugnano.

Il passante ha notato una situazione che a occhi inesperti poteva sembrare di pericolo per l’incolumità dei viaggiatori. E con il ricordo ancora forte del deragliamento di Pioltello, ha preferito affidare la sua segnalazione alle forze dell’ordine fornendo anche un video.

Così attorno alle 19 di ieri, è scattato il controllo nel tratto di linea parallelo a via Cadorna a nord della stazione di Paderno centro. Il sopralluogo ha confermato agli agenti la presenza di acqua e fango in due punti lungo il binario dispari utilizzato dai treni per Asso che oscillava vistosamente con le traversine nel caso di transito dei convogli.

La Polizia Locale ha così allertato Ferrovienord che ha inviato una sua squadra di tecnici. Dai controlli è emerso che è una situazione usuale soprattutto nei pressi di corsi d’acqua e risaie oppure come nel caso padernese si verifica qualora il terreno sottostante non sia più in grado di drenare l’acqua piovana. Dal comando di Polizia Locale al termine dell’intervento fanno sapere che la presenza di fanghiglia tra i binari non mette in pericolo l’incolumità dei viaggiatori. In ogni caso per limitare le oscillazioni a bordo delle vetture, Ferrovienord ha istituito un rallentamento abbassando la velocità dei convogli da 90 a 60 chilometri orari.

Il provvedimento dovrà essere osservato fino all’intervento con una macchina apposita in grado di ripristinare lo stato originario del terreno in modo che l’acqua torni ad assorbirsi senza rimanere in superficie. Anche a Palazzolo nel tratto di linea sul confine con Varedo periodicamente si verifica una situazione analoga nei pressi del canale Villoresi, ma in questo caso non è mai stato oggetto di segnalazione probabilmente perché lontano dal centro abitato e dagli occhi dei passanti.

TI POTREBBE INTERESSARE...

Nuovo semaforo t-red a Paderno: iniziano le multe ... Il nuovo t-red di via Repubblica a Paderno Dugnano è pronto ad accendersi, il 2019 porta nuove multe a chi passerà col rosso. La sua accensione infatt...
Paderno, cane ferito dal terrore per i botti di Ca... Ricordate il caso del cane terrorizzato dai botti di Capodanno che si è ferito al canile di Paderno Dugnano? Ora Venere sta bene e tra pochi giorni ar...
Terrore per i botti: a Capodanno cani feriti in ca... AGGIORNAMENTO (4 gennaio): ora la cagnolina sta bene e per lei c'è anche una bella notizia, cliccate qui! Terrore per i botti di Capo...
Michela Brambilla dalla parte del canile di Padern... Michela Brambilla lancia l’appello a “Dalla parte degli animali” per l’adozione di Fiona, una cagnolona del canile di Paderno Dugnano. Lo ha fatto nel...
Anpi in lutto a Paderno, è morto il partigiano Ang... Anpi in lutto a Paderno Dugnano per la morte del partigiano nonché presidente onorario Angelo Villa. Si chiude con sgomento e commozione il 2018 per g...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


NOTIZIARIO PRIMA PAGINA

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !