IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

La Finanza blocca in aeroporto 4000 confezioni di anabolizzanti vietati e pericolosi

anabolizzantiBen 4000 confezioni di farmaci vietati e altamente dannosi sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza all’aeroporto di Orio al Serio, in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
Sono arrivati in Italia trasportati da 14 persone, provenienti da diversi Paesi dell’Unione europea e non.

I prodotti sequestrati sono utilizzati principalmente da sportivi e body builder e contengono principi attivi vietati dal Wada (World Anti-Doping Agency) e dal Ministero della Salute.

Attraverso uno studio delle rotte considerate a rischio per lo specifico traffico di sostanze illegali, i militari hanno intercettato 14 passeggeri in arrivo allo scalo aeroportuale bergamasco con al seguito, nascoste nel bagaglio, numerose confezioni di farmaci proibiti.

Si tratta di prodotti che, oltre ad essere utilizzati al di fuori di ogni prescrizione e controllo medico, sono spesso di provenienza sconosciuta, talvolta privi di garanzie sulla loro reale composizione, costituendo grave pericolo per la salute chi li assume.

I militari, nel corso dei controlli, una volta riscontrata l’appartenenza dei farmaci alle liste dei prodotti vietati, hanno proceduto al loro sequestro, denunciando alla Procura della Repubblica di Bergamo coloro che li trasportavano, che rischiano una condanna da tre mesi a tre anni di reclusione ed una multa fino a 50 mila euro.
Dei quattordici denunciati, provenienti prevalentemente dalla Bulgaria, dalla Polonia, dalla Spagna, dalla Romania e dall’Inghilterra, cinque sono risultati “addetti ai lavori” in quanto pugili, body builder e personal trainer. Gli altri si sono prestati, quali corrieri, a trasportare gli anabolizzanti che, se non intercettati, sarebbero finiti nei circuiti illegali di vendita sul territorio nazionale.

I farmaci dopanti aumentano notevolmente la massa muscolare riducendo quella grassa, ma sono in grado di causare gravi alterazioni alle ossa, al fegato, al sistema cardiovascolare e riproduttivo e di alterare sensibilmente la psiche. In alcuni casi possono provocare addirittura la morte per le gravi alterazioni che possono avvenire sia a livello epatico che a livello cardiocircolatorio.

I risultati dei controlli dei finanzieri testimoniano l’impegno della Guardia di Finanza per intercettare ogni forma di illecito traffico a salvaguardia della sicurezza del Paese e della salute dei cittadini, soprattutto attraverso il presidio degli spazi doganali, crocevia di numerosi passeggeri che, nel tentativo di eludere i controlli, cercano di introdurre sul territorio nazionale sostanze illegali, da destinare al mercato clandestino.

TI POTREBBE INTERESSARE...

Ricercato in tutta Europa, viveva in camper sul la... Era ricercato in tutta Europa, lo hanno trovato i Finanzieri di Como in un camper pieno di soldi e gioielli sulla riva del lago.  I finanz...
Napapijri e Blauer: sequestrati in dogana 13000 ca... Un tir carico di giubbotti contraffatti di due noti marchi di grande successo, è stato bloccato in dogana e il carico sequestrato. Gli indumenti er...
Oltre 5000 litri di gasolio confiscati, vanno in d... Oltre 5000 litri tra gasolio e benzina confiscati per frodi sono state donate ad un’associazione di soccorso che gestisce ambulanze. La Compagnia d...
Cooperative “usa e getta”, nascosti ri... Cooperative “usa e getta” per lavori di facchinaggio, distribuzione merci e logistica hanno occultato al Fisco ricavi per oltre 100 milioni di euro: l...
Finti investimenti di amici ed anziani spesi nel ... Convinceva amici, conoscenti, parenti e vicini di casa ad affidarle somme di denaro da investire, mentre in realtà spendeva i soldi al gioco. In un an...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !