IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Rubano 20mila euro di gioielli in una stanza di hotel: presi

Hanno rubato 20mila euro in gioielli a una coppia di turisti americani che soggiornavano in un hotel dopo averli seguiti sin dalla hall dell’hotel, prenotando una stanza vicina a quella da derubare e poi una seconda stanza in un altro hotel dove rifugiarsi dopo il colpo. Avevano orchestrato tutto con grande precisione, ma sono stati traditi dall’essersi resi troppo visibili, facendosi vedere dai due turisti che avevano notato quella coppia sospetta nella hall. Così la Polizia ha risolto il caso, scoprendo come fanno certi ladri professionisti a colpire negli hotel milanesi.

La Polizia di Stato ha eseguito ieri mattina a Milano un fermo per ricettazione nei confronti di una coppia di cittadini romeni, un uomo del 1990 con precedenti per furto e ricettazione ed una donna del ’92, entrambi senza fissa dimora e senza motivazione della loro permanenza a Milano.

I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Milano, l’altro ieri notte, erano intervenuti in viale Suzzani presso un hotel e avevano preso contatti con una famiglia di turisti statunitensi che riferivano di essere vittima di un furto dei propri gioielli che avevano lasciato in camera non trovandoli più al loro rientro dopo un giro in città.

Le vittime avevano anche riferito che al momento del check-in avevano notato una coppia sospetta all’interno della hall e, a seguito di controlli, i poliziotti hanno scoperto la prenotazione di una camera di fronte a quella delle vittime da parte di un uomo di origini romene. Controllata subito la stanza, gli agenti delle Volanti non hanno trovano nessuno e dalle successive indagini hanno scoperto un’altra prenotazione di una camera a nome dello stesso romeno in un secondo hotel in via Lambruschini. Giunti al secondo hotel, gli agenti hanno aperto la camera e hanno trovano la coppia di romeni in possesso della refurtiva del valore di circa 20mila euro asportata alle vittime.

Tutta la refurtiva è stata restituita alla famiglia di turisti, increduli ma anche contenti di aver ricevuto i propri gioielli dalla Polizia di Stato.

E’ possibile che una tecnica simile sia stata usata tre giorni prima per un furto analogo avvenuto in un altro hotel a 5 stelle di Milano, dove una coppia di sposini iraniana è stata derubata per gioielli, borse firmate e capi d’abbigliamento pregiati per un valore di addirittura 200mila euro, inclusi i due anelli d’oro con diamanti che gli sposi si erano scambiati al momento del matrimonio. Un maxi furto di cui ancora non si sono trovati i colpevoli.

 

TI POTREBBE INTERESSARE...

Tragico incidente, muore un automobilista Tragico incidente stradale oggi pomeriggio, giovedì 10 maggio, sull'autostrada A4 tra le uscite di Rho e Milano Ghisolfa. Un'autovettura si è s...
Con un camper a rubare nelle case, inseguiti e arr... I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Busto Arsizio hanno arrestato i componenti di una coppia di stranieri dedita a fur...
Paura nella notte a Milano E' stata una notte di paura e apprensione quella che si è vissuta tra venerdì 6 aprile e oggi in via Losanna a Milano, strada che collega la via Ce...
Volevano incendiare un vagone: presi piromani del ... Due uomini sabato pomeriggio sono stati bloccati dalla Polfer di Milano, mentre, a bordo del treno regionale 2565, tentavano di appiccare un incendio...
Non sono i rumeni a rubare negli appartamenti  In Italia, e soprattutto nella nostra zona, si è diffusa la convinzione che a compiere i furti negli appartamenti siano per lo più bande di citt...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !