Blitz dei Carabinieri nelle case di via Mazzini a Garbagnate

Maxi blitz per riportare la legalità nelle case Aler di via Mazzini sfitte.

Una ventina di Carabinieri del Cio di Milano sono intervenuti settimana scorsa a supporto dei Carabinieri di Garbagnate guidati dal maresciallo Dioaiuti, per un intervento di controllo approfondito.

Dopo le segnalazioni di atti vandalici e tentativi di occupazione delle due palazzine Aler sfitte, i militari hanno setacciato tutti gli appartamenti verificando che, soprattutto ai piani bassi, ci sono stati casi di intrusione, vandalismi e di pernottamenti, ma non di effettive occupazioni.

I militari hanno verbalizzato tutte le situazioni, mentre i tecnici dell’Aler, presenti anch’essi al blitz, hanno provveduto a segnalare quelle situazioni di porte e infissi scardinati che occorre sostituire.

Si spera che per quelle due palazzine si trovi al più presto una soluzione, così che non restino vuote.