Percuote il fratello disabile: donna arrestata dai carabinieri

carabinieriLe continue urla nell’abitazione, ieri, hanno attirato l’attenzione dei vicini che hanno chiamato il 112 pensando ci fosse una rissa in un’abitazione in via Resegone di Arese. Quando sono giunti, i Carabinieri hanno però trovato una donna, D.R., italiana,calsse 54 che stava percuotendo il fratello disabile.

I Militari hanno separato i due e l’uomo, del 49, è stato condotto con un’autoambulanza per le cure del caso presso l’ospedale di Bollate, avendo riportato traumi contusivi ad una spalla.

La sorella, non nuova purtroppo ad episodi del genere, è finita invece a San Vittore, arrestata per il reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.