IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

“Lavorare senza stipendio”: Le Iene a Senago in Villa Borromeo

iene“Lavorare senza stipendio” è stato il titolo del servizio manda­to in onda martedì sera dal programma televisivo “Le Iene”. Matteo Viviani è arrivato a Senago in soccorso di Alessandra, Patrizia, Ivano e Albino, dipendenti della Villa Borromeo appartenenti alle categorie protette, che hanno spiegato di essere rimasti a lungo senza stipendio.
Nel servizio i dipen­denti hanno mostrato assegni post datati, uno addirittura al 2017, e assegni che non han­no potuto riscuotere perché sarebbero intestati a società inesistenti. Durante le registrazioni la iena Matteo Viviani è stata fer­mata da molti altri dipendenti, e tutti hanno raccontato una storia analoga: lavoravano lì e dovevano ancora essere pagati.
La iena piombata all’in­terno della villa ha tentato un approccio con Armando Verdiglione. “Mi dice con che cuore continua a fare lavorare queste persone? Sono tre anni che non le paga”. Lo psicanalista e uomo d’affari che gestisce la villa si è rifiu­tato di rispondere a qualsiasi domanda di quell'improvviso blitz. Spiegazioni chieste anche alla direttrice, che ha replicato la volontà di non rispondere.
Il servizio ha poi mostrato gli operatori delle Iene spin­tonati ed allontanati. E molti sono i quesiti che l'inviato delle Iene ha sollevato nel servizio televisivo: “Tre anni che non pagate i dipendenti – ha detto Viviani – sarà pur normale che qualcuno venga a fare una domanda. Come mai gli date gli assegni far­locchi? Come mai le società che risultano nei timbri non esistono? Ci sono tanti come mai e vorremmo avere una risposta”.
La situazione si è bloccata quando alla Villa sono ar­rivati Carabinieri e Polizia Locale che hanno provveduto all’identificazione di tutti. “Noi ce la vediamo con i signori delle forze dell’ordine – ha esortato la Iena rivolgendosi alla direttrice dell’albergo – ma lei se la veda con quelle persone che non prendono i soldi da tre anni”.

 

TI POTREBBE INTERESSARE...

Cadavere in villa, a Senago c’è Quarto Grado... Arrivano anche le telecamere di Quarto Grado fuori dalla Villa degli Occhi di Senago dove ieri è stato rinvenuto un cadavere. Dopo 24 ore dal ritrovam...
Spunta un cadavere durante i lavori: giallo in un ... Immagine d'archivio Durante i lavori di ristrutturazione in un casa di Senago, è stato trovato un cadavere. E’ successo ieri, la notizia è stat...
Ex Superdì, le cose si stanno complicando, saltano... La protesta dei lavoratori nel settembre scorso a Barlassina Ex Superdì, la situazione si complica parecchio, anche per i punti vendita che sono s...
Discorso di Capodanno: “Finita la pacchia” Beretta... “E’ ora di dire basta, la pacchia è finita” a Capodanno Magda Beretta come Matteo Salvini. Il sindaco di Senago ce l’ha con i migranti come il leader ...
Superdì, accordo per vendere 15 negozi; per ora fu... Venduti i primi 15 negozi della catena Superdì-Iperdì. Accordo raggiunto nella notte, poche ore prima dell’incontro al Ministero dello Sviluppo eco...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !