Garbagnate dà il suo benvenuto a due nuovi agenti

vigili3La Polizia locale garbagnatese sta vivendo da tempo un periodo di difficoltà a causa della scarsità di agenti. Adesso, però, qualcosa sta cambiando poiché il Comune ha avviato le pratiche per far giungere a Garbagnate due nuovi vigili.

Il primo agente è in arrivo attraverso un bando di mobilità che, non appena il suo comune di provenienza (che si trova nella Bergamasca) darà il via libera, gli permetterà di spostarsi a lavorare a Garbagnate. Si tratta dunque di un agente già con esperienza e non di una nuova leva (che dovrebbe in tal caso seguire il corso di formazione, rimandando di mesi il servizio effettivo in strada).

Il secondo agente, invece, arriverà utilizzando la legge che consente a un comune di attingere alla graduatoria scaturita dal concorso fatto da un altro comune. E’ così che Garbagnate ha deciso di attingere alla graduatoria del Comune di Corbetta, da cui erano risultati idonei più partecipanti rispetto al numero dei posti disponibili in tale città. E’ così che Garbagnate ora può assumere il primo nominativo tra quelli non assunti da Corbetta: si tratta anche in questo caso non di un novello vigile ma di un agente che ha già esperienza, poiché attualmente lavora alla Polizia locale di Milano. Per questo agente la data di arrivo è già nota: sarà a Garbagnate da lunedì prossimo, 18 novembre.