Limbiate dice “no” ad un nuovo ospedale psichiatrico giudiziario

antoniniUn secco e deciso “no” si alza da Limbiate all'apertura di un nuovo ospedale psichiatrico giudiziario negli spazi dell'ex Antonini di Mombello. Un dibattito pubblico e una manifestazione in città hanno l'obiettivo di respingere la proposta di Regione Lombardia, che ha già stanziato un cospicuo finanziamento per dar corso al progetto. La scorsa estate infatti, dalla Regione è arrivata la proposta di localizzare nel grande parco di Mombello due strutture di accoglienza da 20 posti ciascuna, in sostituzione dell'Ospedale psichiatrico giudiziario di Castiglione delle Stiviere, destinato a chiudere entro il 31 marzo 2014. I padiglioni individuati sono il "Ronzoni" e il "Forlanini", per la cui ristrutturazione sono stati stanziati oltre 5,6 milioni di euro. Ma contro il mantenimento degli ospedali psichiatrici giudiziari hanno preso posizione diversi movimenti d'opinione e tra questi "Stop Opg", al quale aderiscono diverse associazioni a livello nazionale. Una campagna alla quale ha deciso di aderire anche l'Amministrazione comunale di Limbiate, ospitando l'altra sera un dibattito in Villa Mella con il sindaco Raffaele De Luca ed esperti di settore, mentre domenica prossima, 24 novembre dalle 11 l'iniziativa vedrà anche la presenza a Limbiate di "Marco Cavallo", il cavallo azzurro di cartapesta che fu simbolo della rottura del muro del manicomio di Trieste nel 1973 e aprì la strada alla Legge Basaglia.

"Non crediamo che gli ospedali psichiatrici possano essere una soluzione- ha spiegato l'assessore ai servizi sociali Franca Basso- e ci sembra assurdo che la Regione ci cali dall'alto questo progetto senza neppure prima interpellarci". "Nel 2010 una Commissione parlamentare- spiegano gli organizzatori del progetto- denuncia con parole insolite e pesanti come macigni, la condizione di vita di 1300 uomini e di 100 donne che abitano, loro malgrado, i 6 ospedali psichiatrici giudiziari del nostro Paese. I parlamentari entrano in questi luoghi e non credono ai loro occhi di fronte a tanto orrore. L'impresa della chiusura dei sei OPG italiani non è cosa da poco, ma è stata fortemente sostenuta anche dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.   

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.